martedì 18 giugno 2019

GHEMON - Istantanee di Joanna Marioni


E’ approdata al Tuscany Halls di Firenze la Macan Music Platform con un concerto gratuito di Ghemon & Le Forze del Bene. Ghemon, avellinese classe ‘82 è uno dei più talentuosi e apprezzati artisti italiani.


Con uno stile rap con influenze soul, funk, jazz e di musica italiana contribuisce a rinnovare l’ hip hop tradizionale. 


Il teatro è gremitissimo e il pubblico partecipa attivamente per l’intera durata del concerto.

 

Il live procede con un ritmo incalzante, la musica non si interrompe mai, le canzoni si rincorrono legate tra loro come in un dj set miscelandosi dinamicamente.


Prossimi appuntamenti per ascoltare Ghemon dal vivo: 13 luglio Bologna, 14 luglio Gardone Riviera (BS) 18 luglio Genova, 26 Luglio Pescoluse (LE), 28 luglio Napoli, 2 agosto Grottaglie (TA), 3 agosto Francavilla al Mare (CH).

Testo e foto di Joanna Marioni

sabato 15 giugno 2019

RAF & TOZZI - Immagini di Joanna Marioni


Il Nelson Mandela Forum di Firenze accoglie con grande calore e affetto l’atteso sodalizio artistico Raf - Umberto Tozzi, due grandi nomi del panorama musicale italiano che con i loro successi hanno conquistato intere generazioni, in Italia e all’estero.


Bello il colpo d’occhio sul palasport che accoglie un vastissimo pubblico eterogeneo per età, che si scatena in ugual misura sui più grandi successi.


I repertori si mescolano, le canzoni sono eseguite magistralmente con il supporto di una mega band di dieci musicisti, che regalano 2 ore di suoni totalmente live senza nessuna sequenza o base preregistrata. I giochi di luce sono sono davvero spettacolari e uniscono palco e platea in un unico abbraccio.


Una serata unica e indimenticabile dall’atmosfera genuina e accogliente per i numerosi fans presenti che hanno potuto fare il pieno di ottima musica, di forti emozioni e di divertimento puro. 


Il successo dello spettacolo risiede nell’incredibile potere evocativo ed emozionale della musica e nella forte sinergia e intesa che sei è creata tra i due artisti che hanno cantato e suonato con una piacevole energia contagiosa.


Il tour si concluderà il 25 settembre con il gran finale all’Arena di Verona, dove tutto è iniziato nel 2017 quando Raf partecipò al concerto-evento di Tozzi Quarant’ anni che ti amo, dove i due decisero di tornare a collaborare. Testo e foto di Joanna Marioni

venerdì 14 giugno 2019

FAGOTTINI di SOGLIOLA & CREMA di PATATE by NERIA



Senza spine, facili e veloci, i filetti di pesce vanno proprio bene per ogni occasione; arricchiti con verdure di stagione e avvolti in un salume diventano pietanze da portare a tavola anche quando si hanno ospiti.








La ricetta dei FAGOTTINI 
di SOGLIOLA & CREMA di PATATE 









Ingredienti per 4 persone 8 filettini di sogliola da 100 gr l’uno, gr 100 di prosciutto di Parma, gr 600 di patate, 2 bicchieri di brodo vegetale, 1 cipolla di Tropea, 8 rametti di rosmarino. 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale, pepe




Pelare le patate, lavarle e tagliarle a dadini. 
Pulire la cipolla, affettarla e stufarla in una casseruola con l’olio per qualche minuto a fiamma dolce. 
Unire le patate, mescolare e fare insaporire per qualche minuto.
Bagnare con il brodo caldo, salare, pepare e cuocere per 30 minuti circa; con un mixer ad immersione frullare le patate creando una crema morbida. 
Nel frattempo stendere le fette di prosciutto su un tagliere e su ciascuna adagiare un filetto di sogliola e ritagliare i bordi di prosciutto in eccesso. 


Spennellare le sogliole con olio, salare e pepare; arrotolare i filetti con prosciutto formando 8 cilindri. 
Infilare nel cuore di ciascuno un piccolo rametto di rosmarino, allinearli su una placca rivestita di carta forno e cuocere a 180 gradi per 10 - 15 minuti. 
Condire la crema di patate con un filo di olio, distribuirla nei piatti singoli, adagiare sopra i fagottini di pesce e servire.  la crema di patate con un filo di olio, distribuirla nei piatti singoli, adagiare sopra i fagottini di pesce e servire. 



Per accompagnare i FAGOTTINI di SOGLIOLA & CREMA di PATATE un calice di Cerasuolo di Vittoria 2017 Docg Planeta, vino piacevolissimo e inconfondibile , profumato di ciliegia, fragoline e melograno, sarà perfetto per armonizzare con la sapidità del prosciutto e cremosità delle patate. Temperatura di servizio 13 gradi.

Buon lavoro e buon appetito. Neria Rondelli


martedì 11 giugno 2019

La PFM celebra DE ANDRE' ecco le immagini di Joanna Marioni


In occasione del quarantennale del live “Fabrizio de Andrè e PFM in concerto” e a vent'anni dalla scomparsa del poeta cantautore genovese, la Premiata Forneria Marconi è tornata a calcare i palcoscenici delle principali città italiane con il tour PFM canta De Andrè - Anniversary.


Il live, per due volte al Tuscany Halls di Firenze, celebra il fortunato sodalizio con De Andrè facendo rivivere al pubblico le grandi emozioni e i ricordi dell’indimenticabile e indelebile abbraccio tra rock d’autore e alta poesia. Una sintesi armonica tra due modi completamente diversi di concepire ed eseguire le canzoni che ha segnato la storia della musica italiana.


In scaletta oltre i brani del live originale ne troviamo diversi tratti da La buona novella rivisitati dalla band per l’occasione. Sul palco una formazione d’eccezione che include anche due grandi ospiti d’eccezione: Flavio Premoli (fondatore PFM) con l’inconfondibile magia delle sue tastiere e Michele Ascolese, chitarrista storico di Faber.


Franz di Cioccio (batteria, percussioni e voce) incanta con la sua vocalità vibrante, originale e decisa e le sua indiscusse capacità interpretative e musicali, Patrick Djivas (basso) coinvolge con le sue potenti e puntuali linee di basso, Lucio Fabbri (violino) appassiona con la sua maestria: Alessandro Scaglione (Tastiere e voce), Marco Sfogli (Chitarra elettrica) Alberto Bravin (tastiere aggiuntive, chitarra acustica e voce) completano il bellissimo quadro musicale.


Durante i concerti, applaudissimo dal gremito teatro fiorentino, si alternano momenti intensi e intimistici a altri energici dove si fa ballare e scatenare il pubblico. La scenografia è volutamente sobria per amplificare la ricchezza musicale dell’evento. Attesa per le date estive del tour.


Testo e foto di Joanna Marioni