domenica 11 novembre 2012

BOLOGNA 16° Incontro Nazionale sulla Patata nell'ambito di EIMA

Nell'ambito dell'edizione 2012 dell'EIMA, la più grande esposizione al mondo di macchine agricole, il Ce.Pa (Centro per la Documentazione della Patata di Bologna)in collaborazione con la rivista Degusta, ha organizzato il 16° Incontro Nazionale sulla Patata, una due giorni ricca di incontri sulla coltivazione, il consumo, la commercializzazione e le prospettive della pataticoltura, che in Italia, negli ultimi anni, ha sensibilmente diminuita la produzione pur in presenza di un prodotto di ottima qualità, garantita anche dall'Unione Europea che ha riconosciuto la Dop alla 'Patata di Bologna' e l'Igp alla 'Patata della Sila'
Accanto agli specialisti del settore, agronomi, economisti e distributori, che hanno esaminato a fondo il problema per cercare le soluzioni più opportune,il presidente della Nazionale Italiana Cuochi,Fabio Tacchella,ha presentato una testimonianza su La patata nelle cucine professionali, dalla ristorazione collettiva a quella stellata, poiché da nord a sud, i grandi chef, sanno apprezzare e interpretare al meglio, la grande ricchezza di varietà di patate coltivate nel nostro paese: “comuni o novelle, a pasta bianca o a pasta gialla, oppure a buccia rossa,hanno attitudini culinarie diverse, ma sono accomunate da una grande versatilità. 

Una caratteristica questa che la rende l'ingrediente ideale per realizzare un menu completo, dall'antipasto al dolce, all'insegna del gusto e della digeribilità”. 
Focaccia di patate - chef Lino Rossi
La patata è un alimento senza glutine, adatto a tutti i palati e tutte le età, a bassa percentuale di grassi e ricco di sali minerali, di vitamine e fibra alimentare utili all'organismo umano. Per una maggiore valorizzazione di questo versatile prodotto Tacchella ha suggerito un rapporto più  stretto tra produzione e ristorazione “per contare su una fornitura regolare di pezzatura omogenea, per eliminare gli sprechi, e di confezioni che proteggano il prodotto, ad esempio dalla luce,per prolungarne l'utilizzo al pieno della qualità.
A coronamento della sessione, l'Unione Cuochi dell'Emilia-Romagna si è prodotta nella presentazione di tante ricette originali per un menu completo,dall'antipasto freddo al dolce che, più delle parole hanno conquistato i congressisti sull'utilizzo e la versatilità della “regina”dell'orticoltura e, aderendo alle numerose richieste, hanno promesso che, al più presto, nel sito internet UCER.it pubblicheranno le originali ricette  presentate.
(Clara Cremonini)