mercoledì 22 maggio 2013

Apre i battenti Casa Emilia Romagna luogo di eccellenze, a Bagnarola di Budrio,



Ospitata  nella seicentesca villa Accademia dei Notturni a Bagnarola di Budrio, è nata Casa Emilia Romagna,luogo di cultura della Gastronomia.
Informazione,approfondimento,formazione ma soprattutto specchio di un territorio molto ricco di eccellenze in campo gastronomico,Casa Emilia Romagna sarà un punto di riferimento per la valorizzazione dei prodotti e dei piatti tipici.





 A Casa Emilia ci sarà la possibilità di condividere esperienze e scambi culturali, perchè sarà luogo di cultura, in cui si realizzeranno dei workshop anche internazionali, in particolare con il Giappone, per i rapporti che da tempo Giovanni Tamburini, titolare della villa e ideatore del progetto, nonchè presidente uscente della Salsamentari, ha intrattenuto con  la Doishia University di Kyoto.
La presentazione è stata occasione di incontro tra il Prof. Andrea Segré, Direttore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-alimentari dell'Alma Mater Studiorum di Bologna e Naoko Oishi, docente presso l’Università di Kioto, che ha un master sull'eco sostenibilità, per valutare future possibilità di scambi culturali.

Per quanto riguarda l' aspetto gastronomico, dalla età di giugno verrà riproposta la taverna della villa adibita ad  osteria e ristorante che presenterà serate a tema, con fornitori a km .0,o al massimo a 10 km,  per quello che riguarda i prodotti freschi.
Tutti i prodotti tipici della regione Emilia Romagna saranno presenti , in particolare tutte le Dop e gli IGP.
Livia Elena Laurentino