venerdì 18 aprile 2014

Le Gustosità di Neria - Ancora carciofi ... con rigatoni !


Non possiamo rinunciare ad assaporare gli ultimi saporiti deliziosi carciofi. Crudi o cotti, da soli o abbinati ad altre verdure, farciti o incorporati a un sugo, sono protagonisti indiscussi della cucina italiana. Per quel loro sapore caratteristico, delicato e inconfondibile danno un tocco di eleganza alle pietanze. La ricetta che propongo é "vintage". L'ho ritrovata in un mio vecchio e ingiallito ricettario degli anni '80...di seguito la ricetta originale che prevede l'uso della panna,ingrediente tipico di quegli anni che io sostituisco con qualche cucchiaio di yogurt greco per rendere cremoso il sugo. 
La ricetta dei Rigatoni ai carciofi e maggiorana 
Ingredienti per 6 persone
500 gr di rigatoni, 1 scalogno, 5 carciofi, maggiorana fresca, prezzemolo, poca farina, dado vegetale, 50 gr di latte, 1/4 di panna, olio extravergine di oliva, sale, pepe
Pulire bene i carciofi, tenendo solo la parte tenera e tuffarli in acqua gasata fredda per non farli annerire.











                                                                                                                       

Tritare intanto lo scalogno e farlo rosolare in un poco di olio extravergine di oliva.
Aggiungere i carciofi tagliati fini, un pizzico di sale e lasciare insaporire bene. Dopo una decina di minuti cospargere con un pizzico di maggiorana fresca, il dado sbriciolato, un cucchiaio di farina, mescolare bene ed unire infine il latte, due cucchiai di yogurt greco e cuocere ancora per una decina di minuti circa.
Nel frattempo lessare al dente i rigatoni, scolarli e mantecarli nella padella con il sugo ai carciofi, un filo di olio extravergine di oliva .
Spegnere il fuoco e cospargere con prezzemolo fresco. Servire i rigatoni con parmigiano reggiano e pepe fresco a parte.

Il vino in abbinamento: Pinot Grigio il vino che deriva dalla mutazione del Pinot nero ed è stato proprio negli anni '80 e '90 uno dei vini più alla “moda” della produzione italiana. Ha un bel colore
giallo paglierino a volte ramato, odore intenso, gradevole e fruttato, sapore molto elegante ed armonico. Servirlo in calici a tulipano alla temperatura di 8-10 gradi.
Buon lavoro e buon appetito ! Neria Rondelli




Mata Heri augura buon ascolto con  Got The Feeling - Jeff Beck Group

https://www.youtube.com/watch?v=8x89Ia7svxo