venerdì 25 aprile 2014

Le Gustosità di Neria - Vignarola Romana

Ho gustato questa pietanza qualche giorno fa in una tipica trattoria romana e ne sono rimasta entusiasta. Si chiama così perché molti degli ingredienti in passato venivano coltivati tra le vigne. È una ricetta vegetariana a base di carciofi romaneschi, piselli e fave.
La Vignarola romana  può essere servita come un secondo piatto ma può essere anche un antipasto o un sostanzioso contorno. Si prepara nel periodo primaverile essendo preparata con tutte verdure di stagione.
C'è anche una versione non vegetariana che prevede l’aggiunta di guanciale stufato insieme ai cipollotti. La preparazione è semplice e veloce. Le verdure devono risultare croccanti quindi la cottura é breve.
La ricetta della Vignarola romana:
Ingredienti per 4 persone:
2 carciofi romaneschi, 300 gr di piselli freschi sbucciati, 300 gr di fave sbucciate, 200 gr di lattuga romana, 2 cipollotti novelli, 2 cucchiai olio extravergine di oliva, sale, pepe a piacere, 40 gr di guanciale nella versione non vegetariana. Affettare e fare appassire a fuoco basso e a lungo i cipollotti con l'olio extravergine di oliva. Aggiungere la lattuga romana tagliata a listarelle sottili ed i carciofi, precedentemente puliti e tagliati a spicchi. Mescolare bene, salare e a piacere aggiungere pepe fresco.


Coprire con coperchio e cuocere a fuoco bassissimo per 10 minuti circa aggiungendo qualche cucchiaiata di acqua se necessario. Aggiungere poi i piselli e le fave e continuare la cottura per circa 20 minuti.
Se le verdure sono fresche la Vignarola romana sarà pronta in 30 minuti circa. Servire la pietanza calda o tiepida, come secondo piatto, accompagnata da fette di pane abbrustolito o come antipasto ma in porzioni più piccole.

Il vino in abbinamento: Frascati Superiore DOCG, vino bianco dal colore giallo paglierino,
caratteristico, secco, sapido, vellutato dal profumo delicato ma intenso.
Temperatura di sevizio : 10 - 12 gradi.
Buon lavoro e buon appetito !Neria Rondelli