martedì 2 settembre 2014

La Locanda del Falco al Castello di Rivalta (PC)


Hotel Torre San Martino
A volte capita che le nostre scelte vengano in qualche modo ostacolate e allora  pur non capendo il perchè ci si arrabbia, ma forse alla fine tutto ha un suo motivo. A me è capitato ultimamente con l'utilizzo di un cofanetto regalo che non era stato ancora consumato, nonostante la sua scadenza fosse già stata procrastinata una volta. Così dopo tanti rinvii ecco che per il giorno prima della sua improrogabile scadenza prenoto con una serie di ostacoli, quelli di cui accennavo prima, al Castello di Rivalta vicino Piacenza.
Devo confessare che era stata una scelta quasi "forzata", per una serie di motivi quindi sono partita un po'scettica. Ma all'arrivo,la sorpresa è stata grande. La visita al maniero perfettamente conservato e abitato dai proprietari è stata entusiasmante e il borgo che lo circonda è affascinante.
Antica Locanda del Fal


Un luogo in cui i piacentini, che lo raggiungono in un quarto d'ora, possono trascorre qualche ora in passeggiata o al bar della residenza Torre di San Martino circondati da una natura rigogliosa e qualche abitazione molto ben tenuta.

Dopo aver ammirato il borgo e l’alloggio molto confortevole per concludere la giornata ci aspettava la cena al ristorante,inserito nel contesto,l’Antica Locanda del Falco
Un locale grande e molto accogliente, con una bella pergola di glicine sotto la quale consumare la cena in una bella serata estiva e dove Sabrina Piazza, chef di cuore e donna tenace, sa come conquistare palati difficili. Alla vista del menù come rinunciare all’antipasto di salumi tipici piacentini?
Per il secondo la scelta è caduta sulla tartare di scottona piemontese battuta al coltello e contornate da una selezione di deliziose salsine, ignari che la locanda aperta dal 1975 era iniziata grazie a persone esperte nel settore della macelleria, quindi quale posto migliore per sceglierla.
























Le foto parlano da sole!



E per conludere un fantastico Crumble ai lamponi.
Il Falco come spesso viene chiamato dagli habituè, è un posto fuori dal tempo raffinato ma al tempo stesso in cui ci si sente come a casa propria!
E per i più snob… qualche sabato è facile incontrare un noto stilista italiano, originario di queste zone, che lo ha eletto a suo ristorante preferito. Livia Elena Laurentino