venerdì 29 maggio 2015

Le Gustosità di Neria: CHEESECAKE LIGHT ALLE SPEZIE


Dolce di origine anglosassone, friabile e cremoso, buonissimo ma molto calorico per il grande contenuto di burro e di formaggi. Per accontentare mia figlia che è a dieta, ho provato ad alleggerire questo dolce; ho scelto biscotti integrali senza zuccheri aggiunti, yogurt e ricotta light, ho aggiunto tante spezie, ho sostituito lo zucchero con stevia e devo dire che il risultato è stato molto buono ed in famiglia hanno gradito tutti, quelli a dieta e quelli no. 
La ricetta del CHEESECAKE LIGHT ALLE SPEZIE
ingredienti per 4 - 6 persone: 200 gr di biscotti integrali, 1 cucchiaino di zenzero, 1/2 cucchiaio di olio di girasole. Per la farcia : 200 gr di ricotta light, 200 gr di yogurt greco magro, 50 gr di stevia, 2 uova, 2 cucchiaini di cannella, 1 stecca di vaniglia. Copertura: a piacere frutti di bosco, fragole, 1 cucchiaio di stevia e qualche foglia di menta fresca.
Sbriciolare i biscotti ed in una terrina mescolarli con l'olio di girasole e lo zenzero. Trasferire il composto in una teglia apribile oppure di alluminio, precedentemente unta con pochissimo olio di girasole. Premere molto bene, lasciando il bordo un poco più alto. Nel frattempo accendere il forno a 170 gradi e preparare la farcia. Mescolare con una frusta la ricotta e lo yogurt finché il composto diventerà lascio, aggiungere poi la stevia, le uova, la cannella e la vaniglia; si

dovrà ottenere una crema fluida e lucida. Versare il composto nella teglia con la base di biscotti ed infornare per 30 minuti circa. Fare raffreddare il dolce poi metterlo in frigorifero. Servire la Cheesecake light alla spezie  con una salsa ai frutti rossi, quelli che si preferiscono. La salsa si prepara facendo cuocere semplicemente i frutti con 1 cucchiaio di stevia in un pentolino con
qualche fogliolina di menta; quando il composto di frutta sarà freddo, versarlo sulla torta e decorare a piacere. Servire la torta con un piccolo calice di Zibibbo, vino passito ottenuto dal vitigno aromatico omonimo noto anche come Moscato d'Alessandria. 

Il vino Zibibbo ha un colore giallo dorato brillante, inconfondibile. Il profumo è tipicamente aromatico, gradevole e fruttato, con note di mandorla e albicocca. Il sapore è caratteristico di moscato, dolce, con un retrogusto di mandorla; vino di gran corpo, lo Zibibbo lascia in bocca un finale aromatico ed elegante. In Sicilia viene servito anche come aperitivo; può essere abbinato al foie gras o i formaggi erborinati, ma è con i dolci ripieni di creme, di ricotta o alle mandorle che si apprezza al pieno questo splendido vino. Temperatura di servizio 8 - 10 gradi.
Buon lavoro e buon appetito! 
Neria Rondelli


Mata Heri augura buon ascolto con Ride like the wind -
Christopher Cross