giovedì 4 giugno 2015

Il Premio speciale Alambicco d'Oro alla Nannoni Grappe


Un premio prestigioso quello ottento dalla Nannoni Grappe, al 32° Concorso “Premio Alambicco d’Oro”, promosso da Anag con il patrocinio dell’Istituto Nazionale Grappa, dell’Associazione Donne della Grappa e della Camera di Commercio di Asti.  quest'anno erano in gara 44 distillerie, alle quali si sono aggiunte per la prima volta 11 aziende vitivinicole che producono le cosiddette “grappe di fattoria”.
Il “Premio Alambicco d’Oro 2015” ha introdotto e assegnato per la prima volta quest’anno il suo Premio Speciale, conferito alla distilleria che ha ottenuto il miglior punteggio complessivo sommando le medaglie attribuite a prodotti propri e a quelli distillati per conto terzi. Il Premio Speciale 2015 è andato alla Nannoni Grappe srl di Paganico (GR).
In Toscana si era riservata da sempre scarsa cura ai distillati, finché il Maestro Distillatore Gioacchino Nannoni, consapevole delle potenzialità aromatiche e delle proprietà organolettiche delle vinacce toscane, con particolare attenzione a quelle di Brunello e di Chianti, diede lustro a partire dagli anni Settanta alla “grappa di fattoria”: un prodotto pensato e realizzato per garantire il rispetto dei profumi e dei sapori peculiari di ogni tipo di vitigno o di uvaggio. Grazie alla profonda conoscenza dell’arte della distillazione, ma ancor più grazie alla perfetta padronanza nella realizzazione degli stessi impianti, Gioacchino Nannoni riuscì a creare prodotti per i quali il suo nome, associato ad aziende di primaria importanza, è ormai conosciuto in tutto il mondo. Oggi l’eredità produttiva di Gioacchino Nannoni è stata raccolta dall’allieva prediletta, Priscilla Occhipinti, che ha dato un nuovo, vigoroso impulso alla produzione e alla reputazione dell’Azienda. La Distilleria Nannoni si trova nella piccola località di Aratrice, nel verde della campagna toscana, a breve distanza da Grosseto e da Siena. la distribuzione della Nannoni Grappe è affidata alla Fratelli Rinaldi Importatori