venerdì 10 luglio 2015

Le Gustosità di Neria -Tonnarelli, bietoline e guanciale croccante


Con la pasta, regina incontrastata della tavola, si va sempre sul sicuro. Bastano pochi ingredienti, freschissimi, come  ad esempio bietoline novelle appena raccolte, qualche fetta di ottimo guanciale ed ecco un primo piatto strepitoso.      
La ricetta dei Tonnarelli, bietoline e guanciale croccante 

Ingredienti per 4 persone: 350 gr di pasta fresca (tonnarelli), 250 gr di bietole (o erbette) novelle, 100 gr di guanciale, 10 pomodorini, 1 cipollotto  fresco, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, sale, pepe. 

                                                                
Mondare e lavare le foglie di bietola, tirarle grossolanamente lasciando intere le foglioline più piccole. 

In una padella rosolare il cipollotto tritato finemente con l' olio extravergine di oliva; aggiungere il guanciale tagliato a cubetti lasciando a parte qualche fettina per guarnire poi il piatto. 


Rosolare a fuoco dolce finché il guanciale sarà diventato dorato e morbido sfumare con il vino bianco e lasciare evaporare. 
Rosolarea fuoco dolce finchè il guanciale sarà dorato e morbido, poi sfumare con il vino bianco e far evaporare.



Aggiungere ora i pomodorini tagliati a metà e le bietoline. Aggiustare di sale e pepe e continuare la cottura ancora per qualche minuto. Cuocere la pasta fresca al dente in abbondante acqua salata. Nel frattempo rosolare le fettine di guanciale; dovranno risultare croccanti. Mantecare velocemente la pasta nel sugo e servirla con le fettine di guanciale croccante, una spolverata di pepe e parmigiano reggiano a parte.
                                                                                                                                                            








Il vino in abbinamento...bianco Passerina  Doc di Offida  si ottiene da un vitigno autoctono delle Marche. L’Offida Passerina Doc si presenta di colore giallo paglierino con riflessi dorati; i profumi sono tipici della frutta tropicale e di fiori bianchi. Questo vino va consumato abbastanza giovane per assaporarne al meglio la freschezza e la sapidità. Temperatura di servizio 8 - 10 gradi. Buon lavoro e buon appetito ! Neria Rondelli 
Mata Heri augura buon ascolto con Two princes - Spin Doctors
https://www.youtube.com/watch?v=wsdy_rct6uo