venerdì 18 settembre 2015

Le Gustosità di Neria - Crocchette di melanzane con le olive


Polpette & crocchette... Si possono preparare con la carne, il pesce, la verdura, la frutta; dolci e salate si può scegliere tra tanti gusti; rigorosamente non fritte ma cotte e dorate nel forno, le mie ricette sono in versione light, da provare; saporite, gustose e con poche calorie piaceranno davvero a tutti. 
Ne voglio proporre diverse: Crocchette di melanzane con le olive,  Polpette di pollo al pepe verde, Crocchette dolci alla frutta 
La prima ricetta delle Crocchette di melanzane con le olive
Ingredienti per 4 persone: 2 grosse melanzane tonde, 30 gr di pecorino romano grattugiato, 1 mazzetto di prezzemolo, olive nere liguri, 4 pomodori perini sodi, 1 uovo,1 pugno di mollica di pane, farina, 3 cucchiai di pane grattugiato, olio extravergine di oliva, sale, pepe a piacere
Cuocere le melanzane in forno tagliate a metà; quando saranno morbide togliere la buccia e mettere la polpa in una terrina e schiacciarla bene con una forchetta; aggiungere la mollica di
pane a cubetti, il pecorino, il prezzemolo tritato, l'uovo, 1 pizzico di sale ed una spolverata di pepe. Amalgamate bene gli ingredienti, aggiungere qualche cucchiaio di pane grattugiato se l'impasto dovesse risultare troppo morbido, mescolare ancora e formare delle crocchette allungate; schiacciarle leggermente ed infarinarle. Sistemare le crocchette  su una placca del forno foderata con carta forno leggermente unta con olio extravergine di oliva. Cuocerle per 15 - 20 minuti in forno a 200 gradi rigirandole a metà cottura. Le crocchette dovranno risultare con una crosticina croccante e abbrustolita. Nel frattempo tagliare a metà i pomodori, eliminare i semi, affettarli e ridurli a
dadini. Metterli in una ciotola con qualche cucchiaio di olio, alcune foglie di basilico e le olive. Salare e mescolare solo al momento di servire per evitare che i pomodori emettano l'acqua di vegetazione. Distribuire le Crocchette di melanzane con le olive su piatti individuali e accompagnarle con l'insalata di pomodori e olive. Servirle caldissime abbinate ad un calice di Bianco di Custoza Doc, vino bianco ottenuto da una sapiente blend di uve provenienti da diversi vitigni. Il disciplinare di produzione del vino Bianco di Custoza Doc ammette, in percentuali specifiche, Trebbiano che dona al vino la corposità, Garganega che conferisce i profumi e il piacevole sapore asciutto e fresco, Malvasia Bianca che conferisce al vino l'aromaticità poi Trebbianello, Chardonnay, Manzoni Bianco, Pinot Bianco, Riesling Italico e Cortese nelle percentuali stabilite dal disciplinare. Temperatura di servizio 8 - 10 gradi.  Buon lavoro e buon appetito! Neria Rondelli 
Mata Heri augura buon ascolto con  Always - Bon Jovi
https://www.youtube.com/watch?v=hI7yV7SJlBs