martedì 22 settembre 2015

Le "Perle" del SANA 2015

La 27* edizione del SANA si è conclusa da una settimana al di là di una affezione alla manifestazione che oramai seguo dai suoi esordi, anziché commentarne i lati positivi o negativi, o i statistici sull'affluenza del pubblico, ho ritenuto più piacevole segnalare quello che ho pensato di definire delle "perle". Alla manifestazione erano presenti circa settecento espositori piccoli, medi e grandi, ma alcuni più di altri hanno attirato la mia attenzione e "gratificato" il mio palato. 


Comincerò con Di Lucia, azienda salernitana  che ha la sua sede in Località Fonte - Roccadaspide nel Parco Nazionale del Cilento e a pochi chilomentri da Paestum, che ha presentato i suoi prodotti del mare sott'olio. Cominciamo dal tonno, alimento da anni molto controverso per la sua salubrità, tuttavia quando lo si trova di alta qualità è decisamente opportuno provarlo, sono rimasta ammirata nel vedere i grandi filetti della confezione da 3 Kg. immersi in olio extra vergine di oliva biologico, non li vedevo da tempo abituata alle dimensioni dei soliti vasetti del supermercato. Di Lucia non tratta solo tonno, ma anche filetti di ricciola e alici ( squisite quelle al limone !), oltre ad una serie di gustosi patè. 


Scendendo più a Sud arriviamo in Calabria, patria del Bergamotto, dove l'Azienda agricola Patea si
occupa della trasformazione di questo agrume ottenendo un olio essenziale di primissima qualità che viene utilizzato sia nella cosmesi e nella profumeria che come aroma nell'alimentazione, oltre che all'estrazione a freddo del succo, ovviamente bio.


Ho lasciato per ultima un azienda che conosco da anni, ma che apperzzo perchè è sempre in continua evoluzione. Nata nel 1980 la Funghi Valentina ha la sede a Minerbio in provincia di Bologna, dove da sempre coltiva i funghi champignon
senza conservanti o diserbanti e da due anni anche con un compost biologico. Molti potrebbero obiettare che questa tipologia di fungo sono tutti uguali , ma vi assicuro che i Valentina sono davvero speciali e se ne coglie la differanza se si gustano crudi in insalata. L'azienda comunque offre anche la possibilità di consumarli anche conservati, dopo aver ideato la Conserva dolce, la Trifola e menta, la Trifola e alloro , il Piccolino sott'olio ed il Grigliato (davvero saporito!). Naturalmente al SANA c'era tanto altro e di grande livello , ma queste sono le mie perle... Livia Elena Laurentino