martedì 6 ottobre 2015

BOLOGNA ha fatto canestro con il suo Tortellino !



Lucia Antonelli
Una giornata di festa, quella di San Petronio, che tra schiarite di sole e scrosci di pioggia si è consumata al PalaDozza con un inno al Tortellino. 21 chef, tra cui qualche ospite stellato di fuori città hanno "messo in campo" la loro creatività per giocarsi la "partita del gusto". Il tortellino classico in brodo ha avuto quattro portavoce Lucia Antonelli, regina incontrastata, che ha offerto anche la versione Gluten Free, Ivan Poletti, Fabio Berti e Alessandro Gozzi e Massimiliano Poggi.
Classico by Ivan Poletti
La fantasia ha dato il meglio di sè nei piatti di Marcello Leoni -Tortellini in insalata di puntarelle, Alessandro Panichi - Tortellini alla cipolla con sugo di salsiccia, Dario Picchiotti - Tortellini alla Gricia, Andrea Rambaldi - Tortellini con ripieno classico su crema di parmigiano (profumato allo zenzero) e tartufo nero, Vincenzo Vottero - Tortellino classico squacquerone, crema di zucca violina, crostini e caviale di lambrusco. Tra gli chef "ospiti " due proposte fuori dai canoni, e davvero sfiziose Massimiliano Mascia con Cono di tortellini croccanti e Riccardo Agostini con Tortellini con fagioli borlotti ( sia nel ripieno che nel condimento), formaggio di fossa e aceto balsamico. Livia Elena Laurentino 
Alessandro Panichi
Tortellini in insalata di puntarelle by Leoni
Massimiliano Mascia

Con borlotti Formaggio di fossa e aceto balsamico  by Riccardo Agostini
Classico con squaquarone, crema di zucca violina, crostini e caviale di lambrusco by Vincenzo Vottero