domenica 20 dicembre 2015

QUOTUS il notes che cercavi...



Sembra anacronistico nell'era di internet quando lo smart phone è sempre a portata di mano, parlare di scrittura su foglio o block notes, eppure credo che alcuni di noi difficilmente riescono a distaccarsi dalla penna, in fondo chi di tanto in tanto non prende un appunto su un pezzo di carta?
Ecco da dove nasce il desiderio, diventato quasi una necessità di creare qualcosa che non c'era, ovvero una linea di notes e blocchi realizzati con materiali pregiati: così nel 2011 è nato Quotus.
L'ispirazione della famiglia Aini è nata a Bruges, quando in una piccola bottega artigiana hanno trovato quello che cercavano, una volta rientrati in Sardegna, sfidando la crisi economica globale, hanno deciso di mettersi in gioco per realizzare un sogno…"

Minimo comun denominatore è la passione:"Facciamo una cosa che ci piace sperando che piaccia" e con queste parole sono partiti alla ricerca di pellami pregiati e di ottima carta vergata color avorio, prodotti solo sul territorio nazionale.
E' un vero made in Italy al 100% perché anche la manualità degli artigiani che producono pezzo per pezzo i notes sono italiani, conferendo a questa giovane azienda un valore aggiunto.
In linea con i tempi, è stata finanziata attraverso un'operazione di crowdfunding, ma è la qualità che l' ha portata al successo ed oggi Quotus realizza circa 8 mila pezzi all'anno, vendendo il 60 % della sua produzione all'estero attraverso la vendita on line per la maggior parte o nei migliori concept store.
Quotus rappresenta un' eccellenza italiana di coraggio e creatività, con un legame con il passato da cui la scelta del nome in latino, ed uno sguardo al futuro vista l'ultima creazione .
Novus book è il primo taccuino, unico al mondo con la copertina in pelle e fibra di carbonio. 
Per un regalo di classe raffinato www.quotus.it
Livia Elena Laurentino