venerdì 15 gennaio 2016

Le Gustosità di Neria - Conchiglioni agli spinaci


Quando si è di fretta, pochissimo tempo o all’improvviso arrivano ospiti ecco qui una ricetta velocissima, deliziosa e che ha sempre successo: la pasta al forno. Oggi l’ho preparata usando un formato di pasta che tengo sempre in dispensa e ben si addice ad essere farcita e passata in forno: i conchiglioni. 
La ricetta dei CONCHIGLIONI AGLI SPINACI   
Ingredienti per 4 persone: 300 gr di pasta formato conchiglioni, 300 gr di ricotta mista, 50 gr di parmigiano reggiano grattugiato, 150 gr di prosciutto cotto, 300 gr di spinaci, 20 gr di farina, 20 gr di burro, 1/2 lt di latte, 1 scalogno, sale, pepe
Cuocere gli spinaci in una casseruola a fuoco medio; strizzarli e tritarli finemente. Si possono usare anche gli spinaci surgelati. 

In questo caso, scongelarli immergendoli un attimo in acqua bollente poi cuocerli allo stesso modo. Cuocere i conchiglioni molto al dente, scolarli, raffreddarli sotto l’acqua corrente e metterli ad asciugare su un canovaccio. In una terrina mescolare la ricotta con il prosciutto cotto tritato, il parmigiano e 1 pizzico di sale. Farcire con l’impasto di ricotta, aiutandosi con un cucchiaino, i conchiglioni.  
                                           

Preparare ora una salsa besciamella molto morbida profumata allo scalogno: in un tegame rosolare 1 scalogno tritato finemente nel burro, 1 pizzico di sale, aggiungere la farina setacciata, il latte tiepido e cuocere a fuoco basso per qualche minuto mescolando. Aggiungere gli spinaci tritati e spegnere. Suddividere la salsa ottenuta in 4 pirofiline da porzione, sistemare i conchiglioni farciti, spolverizzarli con parmigiano grattugiato e passare in forno a 180° per circa 10 minuti. Appoggiare le pirofiline su piatti individuali e servire i CONCHIGLIONI AGLI SPINACI con un calice di Passerina Igt Colli Aprutini , Azienda Agricola San Lorenzo, vino ottenuto dal vitigno autoctono abruzzese.
Giallo paglierino, delicati profumi floreali, fresco, con deliziose note minerali, persistente e morbido rende questo vino molto piacevole; ottimo aperitivo, accompagna primi piatti e secondi di carni bianche e formaggi giovani. Temperatura di servizio 6 – 8 gradi. Buon lavoro e buon appetito!
Neria Rondelli