venerdì 1 gennaio 2016

Le Gustosità di Neria - Entrée di Capodanno


Buon anno e buona fortuna a tutti con le ricche lenticchie. Tonde come monetine, sono sempre presenti sulla tavola di Capodanno perché portano soldi. Arancioni, verdi o marroni sono compagne di pietanze appetitose ad alto valore energetico per il loro contenuto di proteine e ferro. Io di solito le propongo in piccole porzioni tanto per iniziare al meglio il pranzo del primo giorno dell'anno. 

La ricetta dell' ENTRÉE DI CAPODANNO



Ingredienti per 4 persone: 200 gr di lenticchie, 50 gr di pancetta fresca, 1 cipolla, 1 carota, 1 costa di sedano, 1 rametto di alloro, 4 foglie di salvia, 1 cotechino fresco, 100 gr di panna fresca, 
2 cucchiai di succo di limone, sale, pepe





Mettere le lenticchie a bagno in acqua fredda per 12 ore. Punzecchiare il cotechino e cuocerlo per almeno 2 ore a fuoco basso in una casseruola coperto di acqua fredda. In un'altra casseruola rosolare la pancetta tagliata a cubetti senza aggiunta di grassi; tritare la cipolla ed unirla alla pancetta lasciandola imbiondire dolcemente; aggiungere poi la carota e il sedano tagliati a dadini, la salvia, l'alloro e le lenticchie. Coprire a filo d'acqua e continuare la cottura a fuoco dolce per 40 minuti circa; mescolare ed aggiustare di sale e pepe. Sgocciolare il cotechino, spellarlo e tagliatelo a piccole rondelle. Formare mucchietti di lenticchie sui piatti individuali. 
Distribuire il cotechino e completare con un cucchiaio di panna acida ottenuta mescolando la panna leggermente montata con il succo del limone. Aromatizzare con una macinata di pepe, decorare con foglie d'alloro e, per rendere speciale il primo giorno dell'anno. 

Servire l'Entrée di Capodanno con un calice di spumante Franciacorta Docg Brut Mirabella,
spumante elegantemente fruttato dalle spiccate note di lievito e pane, equilibrato con un piacevole retrogusto amarognolo ed acidulo.  Temperatura di servizio 6 -8 gradi.

Buon lavoro, buon appetito e buon anno! Neria Rondelli