sabato 27 febbraio 2016

"Sotto il cielo di Fred " dal 27 febbraio al 5 marzo a Torino


Che cos’è la “merenda sinoira”? E dove si trova la “piola”? In occasione di SOTTO IL CIELO DI FRED, il Festival dedicato a Fred Buscaglione, un percorso enogastronomico guida alla riscoperta delle piole e dei ritrovi conviviali torinesi della Torino anni ’50 con musica e menù ispirati alla tradizione della merenda sinoira e della cucina piemontese.
Il viaggio tra luoghi e tempi diversi parte oggi 27 febbraio e dura tutta una notte, coinvolgendo 24 piole e trattorie, 4 produttori di Barbera e 24 musicisti. Nella Notte Rossa Barbera, tra un menù Buscaglione e un bicchiere di vino rosso, la cena sarà accompagnata dall’esibizione itinerante dei giovani cantautori selezionati tra i 430 iscritti al PREMIO BUSCAGLIONE.
L’obiettivo è avvicinare il grande pubblico al consumo critico e ai prodotti regionali in un’inedita cornice interattiva tra produttori e ristoratori, musicisti e avventori.
Nel circuito delle 24 piole, inoltre, durante i giorni del Festival, che termina il 5 marzo, sarà possibile degustare il MENÙ BUSCAGLIONE, per riscoprire i ritmi lenti e conviviali della tradizione culinaria piemontese a prezzi popolari.
Il menù Buscaglione a 15 euro prevede: 4 antipasti, 1 primo, 1 dolce, acqua e caffè.
“Sotto il cielo di Fred” è spettacolo e degustazione, ma è anche lenta occasione di approfondimento, gioco e divertimento. Tra le iniziative in programma:
il Festival del Bagnet Vert, una sagra, una gara popolare e una festa per rendere omaggio al re delle salse piemontesi, il "bagnet vert" (domenica 28 febbraio, ore 16 - Bocciofila Vanchiglietta, Lungo Dora Colletta 39/A). Durante la giornata, dieci squadre si contenderanno il Gran premio del migliore "bagnet vert" a colpi di mezzaluna, prezzemolo, aglio e ricette segrete.
Info - iscrizioni a squadra: 10 euro la prima persona, 5 euro le altre. Prenotazione obbligatoria: 349.2237484, info@bagnettoverde.it.
Corso di cucina piemontese "Sono un duro ma facile alle cotte... innamorarsi di una cucina per duri" (martedì 1 marzo, ore 20 - Cenerentola Prét à manger, corso Casale 104/E). Alla scoperta delle ricette della tradizione piemontese: una cucina dai sapori intensi, per duri dal cuore tenero. Il corso si concluderà con la degustazione dei piatti preparati: cipolline in agrodolce con tonno; acciughe in salsa rossa e chiodi di garofano; battuta con zenzero, cipolla e capperi alle nocciole tostate; vitello tonnato alla monferrina; carpione di pollo impanato al mais e arance.
Info - quota di partecipazione a persona (bevande escluse): 25 euro. Prenotazione obbligatoria: 349.1825534.
Le 24 piole coinvolte:
Ostu (via Cristoforo Colombo 63), Vineria Rosso di Sera (via Germanasca 37C), Ristorante Ratatui (via San Rocchetto 34), Trattoria L'Oca Fola (via Drovetti 6), La Cricca (via Giulio 25Bis), 51 Manifattura alimentare (Lungo Dora Firenze 51), La Locanda del Bollito (corso Palermo 22), Bocciofila Vanchiglietta (Lungo Dora Colletta 39A), Officine Corsare (via Pallavicino 35), De Amicis Cafè Restaurant (corso Casale 134), Taverna di Biagio (via Castelnuovo 4), Trattoria Piemontese (via Napione 45), La Vetreria (corso Regina Margherita 27), Osteria Vanchiglia (via Vanchiglia 16), Enoteca Vineria La Buta Stupa (via Gaudenzio Ferraris 5), Cafè Tabac (Murazzi del Po), La Locanda del Sorriso (via Saluzzo 6G), Enò (via Galliari 12L), SanSalvario Bistrot (via Berthollet 23F), Angela Torrefazione Rio Negro (via Berthollet 19), Il Camaleonte (via Berthollet 9F), Schatzalie (via Belfiore 15E), Barbagusto (via Belfiore 36), Bagni Municipali (via Morgari 14).
I 24 cantautori:
#Themorbelli, Antimusica, Benardo Sommani, Biagio Accardi, Daniele Isola, Diego Puzzo, Doc Brown, Federico Doria, Il Progetto, Il Rondine, Irma non esiste, I tre pini, La distanza della Luna, L’Elefante Effervescente, Matteo Canale, Matteo della schiava, Mozo, Na Isna, Nicola Martini, Noris Pella, Paolo Rig8, Salvario, Stefano Nottoli, Vinsanto.
I 4 produttori di Barbera:

Beltramo azienda agricola (Barge, CN), L’Autin (Campiglione Fenile, TO), Poderi Girola (Calliano, AT), Santa Clelia azienda vitivinicola (Mazzè, TO).  C.S.