sabato 13 febbraio 2016

Un sorso di Trois Rivières e assapori la Martinica


Guardare la foto e indovinare dove si trovi questo posto incantevole è molto difficile a meno che uno non ci sia già stato, così rivelerò che si tratta di un angolo di Martinica, isola delle Antille francesi  . qui non solo mare, spiagge e sole, ma anche della canna da zucchero materia prima indispensabile per fare un buon ...rum! Una delle piantagioni più antiche è quella del Trois Rivières, che risale alla metà del XVII secolo, quando Nicolas Fouquet, Sovrintendente alle Finanze del re Luigi XIV, volle farne la tenuta più grande dell’isola  con i suoi 220 ettari. A quei tempi, la canna da zucchero veniva frantumata con l’ausilio dei mulini a vento dell’epoca: simbolo ancora oggi, che campeggia su ogni bottiglia di Trois Rivières . Questo rhum agricolo  nel 2016 presenta la sua nuova cuvée celebrativa “355 Anni”. che ricordano appunto  i 355 anni della piantagione martinicana da cui hanno origine.
Il Rhum, a gradazione 55% vol., è confezionato in una bottiglia di straordinaria bellezza, che nell'eleganza delle sfumature e della grafica, evoca i colori del cielo e del mare della Martinica.
Per san Valentino fateci un pensiero ...viaggio in Martinica ? Magari ! Se no anche una bottiglia di Trois Rivières, può darti le stesse emozioni. Livia Elena Laurentino