venerdì 4 marzo 2016

Le Gustosità di Neria: FOCACCIA ALLA SCAROLA


Questo è un modo veloce di preparare una focaccia completamente vegetariana che ricorda vagamente la pizza napoletana alla scarola. Saporita, gustosa, è una ricetta adattissima da portare quando si è invitati da amici ed ognuno contribuisce con una pietanza.



La Ricetta della Focaccia di Scarola 
Ingredienti per 6 persone: 500gr di pasta da pane già pronta, 700 gr di scarola, 100 gr di olive, 3 filetti di acciughe, 20 gr di capperi sotto sale, 1 scalogno, 1 cucchiaio di pangrattato,  3 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale, pepe





Pulire la scarola, lavarla sotto l'acqua corrente, tagliarla grossolanamente e lasciarla sgocciolare. Lavare i capperi per togliere il sale in eccesso. Tritare finemente lo scalogno e soffriggerlo in una padella con l'olio. Unire le acciughe e schiacciandole con una forchetta farle sciogliere e soffriggerle insieme allo scalogno. 


Aggiungere la scarola, i capperi e le olive e cuocere a fuoco vivo per 10 minuti mescolando ed aggiustando di sale, se necessario , e pepe.  Dividere la pasta  in 2 parti e stenderla su una spianatoia infarinata in 2 dischi.  Foderare con carta forno bagnata una teglia rotonda ed adagiatevi un disco di pasta. Cospargere il fondo con il pangrattato e  distribuire sopra il composto di scarola. Tagliare il disco rimasto in strisce larghe 2 dita ed intrecciarle delicatamente sulla verdura. 


                                                                          

Piegare il bordo del disco inferiore verso l'interno e sigillare bene la focaccia. 
Pennellare la superficie con olio e cuocere in forno dia caldo a 180 gradi per 40 minuti circa o finché la focaccia risulta croccante e di un bel colore dorato. Servire la focaccia tiepida o fredda come si preferisce. 







In abbinamento consiglio un vino bianco, secco e piacevolmente acidulo, dai profumi di frutta a pasta bianca e fiori di biancospino e acacia come per esempio Riflesso Bianco Sebino Igt dell’azienda Mirabella Franciacorta. Questo elegante vino ottenuto da un uvaggio di 60% Chardonnay e 40% Pinot Bianco, affinato in vasche di acciaio per 6 mesi, esalta perfettamente la sapidità e il delicato piacevole amarognolo della Focaccia di Scarola.
Temperatura di servizio 8 -10 gradi.

Buon lavoro e buon appetito!  Neria Rondelli