lunedì 21 marzo 2016

Tequila Casa Noble si presenta a Bologna


Evento davvero speciale, esclusivo e stimolante quello che si è tenuto mercoledì 16 marzo a Bologna con ”il debutto” di una eccellenza internazionale, nella platea dei superalcolici la TEQUILA CASA NOBLE. Arrivata in Italia negli ultimi mesi del 2015 grazie alla Fratelli Rinaldi Importatori Casa Noble è una delle più antiche e prestigiose aziende di Tequila messicana che vanta tra i suoi azionisti Carlos Santana che ne firma una produzione limitata, Casa Noble Santana Anejo Limited Production 5 anni d'invecchiamento. Ospite d’onore della serata è stato Josè Hermosillo, creatore della Tequila Casa Noble, che è arrivato appositamente a Bologna per raccontare come si arriva ad ottenere un prodotto di grande eccellenza: “... serve tanta dedizione, passione e pazienza, pazienza perché la pregiata agave Blu Tequilana Weber, la pianta dalla quale si ottiene la tequila, per raggiungere la giusta ed ottimale maturazione impiega fino 14 anni, dedizione e passione perchè il raccolto deve essere fatto rigorosamente a mano, la cottura dell’agave va fatta a vapore per 36 ore per garantirne il sapore, il mosto di agave deve fermentare almeno 5 giorni per ottenere un prodotto con maggiori aromi e gusto, poi si distilla in piccole ampolle 3 volte non solo 2 come da tradizione ed infine l’affinamento: Casa Noble utilizza solo botti di querce bianche francesi del Limousin. Il prodotto finale… un prodotto unico, una tequila di grande equilibrio con caratteristiche complesse molto diversa dalle altre. Le tipologie prodotte sono: Blanco senza invecchiamento ideale per cocktail, Reposado con 364 giorni di invecchiamento, Anejo 2 anni di invecchiamento ed infine Casa Noble Santana Anejo 5 anni di invecchiamento; tutte tre distillati da meditazione.


La serata è iniziata con un aperitivo al Re Sole Bistrot dove si è stati conquistati dalla maestria del barman Enrico Scarzella che ha rivisitato tre classici come il Negroni, il Margarita e il Bloody Mary, ed ha preparato con Casa Noble tre cocktails inediti con un risultato eccellente, In sequenza abbiamo degustato: lo speciale Santa Negroni: Campari aromatizzato al rosmarino antica formula, Tequila Anejo, idroalcolato al bergamotto, cetriolo; il meraviglioso Margherita: Tequila Reposado, succo lime, agave, liquore Litchi, sale rosso messicano al limone e il particolarissimo Bloody Noble: Tequila Blanco, pomodoro al timo, sale nero delle Hawaii, acqua al salapeno, bitter al finocchietto selvatico.



Poi è proseguita nel noto ristorante Franco Rossi, lo Chef Lino Rossi ha preparato un menù in cui Casa Noble è stata la vera protagonista, non solo nella preparazione ma anche in accompagnamento ai piatti. Ecco la cena: “Salmone al sale con aneto “ morbidi, saporiti tranci di salmone profumati all’aneto con Tequila Reposado Casa Noble, esplosione di profumi e sapori un abbinamento perfetto; “Risotto all’asparago verde e guanciale sfumato con Tequila Reposado” abbinata a Tequila Reposado ; “Filettino di vitello in crosta di lardo di Colonnata e sformato di carciofi legati alla Tequila Anejo ” in abbinamento Tequila Anejo 2 anni e per finire in modo piacevole e speciale “Semifreddo al cioccolato con frutti di bosco” con analogo abbinamento. La serata si è conclusa con la degustazione di Santana Anejo Limited Production, la più antica tequila del mercato, un distillato da meditazione. Neria Rondelli