venerdì 16 settembre 2016

Mortadella Please 10° edizione a Zola Predosa

Un weekend all'insegna del prodotto che si identifica con la città che gli ha dato i natali, la mortadella, tanto dà essere chiamata nel resto del mondo semplicemente Bologna. 


















Sabato 17 e domenica 18 tutta Zola Predosa, a pochi chilometri dal capoluogo, si trasformerà in una cittadella di degustazioni. Il tutto avrà inizio alle 17 quando si inaugurerà la decima edizione.
Quest'anno Alcisa aprirà le porte al pubblico nella giornata di domenica e, dalle 9.00 alle 13.00, sarà possibile accedere agli stabilimenti con una navetta che partirà da Piazza Vittorio. 
La visita sarà fattibile anche allo stabilimento Felsineo, produttore unicamente di mortadella.  


In occasione del 70esimo anno dalla fondazione Alcisa, leader nazionale nella produzione della mortadella, presenta un nuovo logo da 70 anni una fetta di Bologna, per sottolineare il legame con il territorio e i natali. Tutto ha inizio nel 1946 quando tre giovani intraprendenti Ivo e Gino Galletti, con Rino Brini decidono di fare la mortadella buona, iniziando in un retrobottega in centro a Bologna, selezionando le carni e recuperando un'antica ricetta. Dal 2011 Alcisa è entrata a far parte del gruppo Grandi Salumifici Italiani, ma la passione per l'artigianalità e la qualità sono rimaste immutate. Livia Elena Laurentino