venerdì 18 novembre 2016

Le Gustosità di Neria - PESCE SPADA con VERDURINE & POMODORINI SECCHI


Nel cartoccio i cibi cuociono da sé con pochi condimenti e mantengono intatti i sapori, esaltano i profumi e i nutrienti. Preparazione veloce e di sicuro effetto, la sorpresa è garantita ed il successo è sempre assicurato.

La ricetta del PESCE SPADA con VERDURINE & POMODORINI SECCHI


Ingredienti per 4 persone: 4 fette di pesce spada di circa 150 gr ciascuna, 4 piccole zucchine, 2 carote, 1 porro, 4 piccole patate, 10 pomodori datterini, 1 limone non trattato, prezzemolo fresco, 8 pomodorini secchi, 1 cucchiaio di capperi, 10 olive, olio extravergine di oliva, sale, pepe
Spuntare le zucchine, spellare le carote, sbucciare le patate e lavarle verdure in acqua corrente. Tagliare le zucchine a fiammifero, le patate a piccoli cubetti, le carote a rondelle ed affettare finemente il porro.
In una padella con un filo di olio rosolare il porro e continuare la cottura a fuoco dolce; aggiungere in sequenza le patate, mescolare e dopo qualche minuto aggiungere le carote poi le zucchine ed infine i pomodorini. Aggiustare di sale e continuare la cottura per qualche minuto. Le verdure dovranno rimanere croccanti. 
Nel frattempo affettare finemente i pomodorini secchi, dissalare i capperi, snocciolare le olive. Preparare ora i cartocci. Io ho usato la carta "fata" ma va benissimo anche la carta forno.
Trasferire ciascuna fetta di pesce spada su un foglio di carta fata, distribuirvi sopra le verdurine saltate in padella, profumare con una grattugiata di buccia di limone, aggiungere qualche cappero, pezzetti di oliva, i pomodorini secchi, foglioline di prezzemolo fresco, un filo di olio extravergine di oliva e chiudere i cartocci, sigillando bene i bordi, con l'apposito filo. Trasferire i cartocci su una placca da forno e cuocere a 200 gradi per circa 15 minuti. Disporre ciascun cartoccio su un piatto individuale e servire. 



In abbinamento Oltrepò Pavese Riesling Italico DOC , vino bianco di origine incerta, da non confondere con Riesling Renano con cui divide il nome. Nell'Oltrepò Pavese questo vino bianco assume un sapore secco, fresco, equilibrato ed elegante. Ideale con pietanze a base di pesce e preparazioni con verdure, con risotto ai funghi e zuppe. Temperatura di servizio 8 – 10 gradi.



Buon lavoro e buon appetito ! Neria Rondelli