venerdì 27 gennaio 2017

Dopo i locali di Roma e Milano è arrivato a Bologna Scrambler Ducati Food Factory


In contemporanea con ARTE FIERA prende l' avvio ufficiale di Srambler Ducati Food Factory , il concept Restorant della casa motociclistica bolognese, anche se è in rodaggio daL 19 di dicembre. sviluppi Urbani, specializzata in sviluppo del Retail ha scelto un vecchio capannone degli anni '50 di oltre 500 metri q,situato in via Stalingrado 27/6 per allestire un ristorante da 130 posti. 
La proposta in carta mira alla tradizione gastronomica regionale con pasta fresca nei tre grandi classici, tortelloni, tortellini e lasagne, i taglieri di salumi selezionati nella gamma Villani, accompagnati da piadina romagnola e infine la pizza, punto di forza del menù.


Per la pizza, proposta nella versione classica tonda oppure al tagliere, vengono utilizzate farine biologiche macinate a pietra del Molino Grassi e lievitate per 36 ore , cotte poi con un ' azione combinata inforno a legna ed elettrico. Ad accompagnare il tutto birra italiana Moretti e artigianali, vini regionali come il lambrusco Ottocentonero della Cantina Albinea e dalla Franciacorta Contadi Castaldi.


Scrambler Ducati Food Factory non è solo un locale in cui mangiare piacevolmente, in un ambiente in stile industriale, molto giovane ed evocativo,  ma è anche un luogo in cui appassionati della Ducati avranno la possibilità di fare acquisti al corner dedicato al merchandising alle novità dell'abbigliamento e dei prodotti a marchio Ducati. Livia Elena Laurentino