martedì 7 marzo 2017

WellDone ricomincia da ...QUATTRO a San Lazzaro (Bo)


In realtà il nuovo locale WellDone appena inaugurato a San Lazzaro (BO) è l'undicesimo aperto, in ordine di tempo, su tutto il territorio nazionale, a tre anni o poco più dal suo esordio, e il numero quattro nel bolognese. Definitasi come “hamburgheria gourmet” la catena WellDone propone non solo le carni scelte da allevamenti locali e non intensivi alimentati ad erba,della LEM Carni garantite dal Dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Bologna, ma anche un ricco menù dedicato alla clientela che predilige pesce o verdure, con proposte come il Selvaggio (150 g di hamburger di salmone, servito con insalata di aneto, cipollotto fresco, cetriolo in dadolata e concassea di pomodoro rosso e mousse allo yogurt) o il Tumerico (hamburger di curcuma, fagioli cannellini e ceci panato con semi di girasole, servito con anacardi croccanti, spinaci freschi spadellati con pomodori secchi alla maggiorana e maionese leggera alla soia).
Tumerico

Nel WellDone di San Lazzaro è stata adottata anche una nuova metodologia di cottura con particolari e innovative piastre al vapore che consentono la conservazione dei valori nutrizionali senza la necessità di aggiungere grassi. Immancabili nel menù come è ormai tradizione i pani tutti artigianali e panificati con farine biologiche e lievito madre, come il pan brioche caro alla regina Antonietta di cui porta il nome, il Senatore, il Multicereale o il classico Bob disponibili per comporre il proprio burger. Il tutto accompagnato da golosi contorni come patate fritte o al forno, sticks di polenta o bocconi di bufala DOP.
La Redazione