venerdì 23 giugno 2017

Gustosità di Neria - ARROSTO di MARE al CARTOCCIO con RATATOUILLE di VERDURE


Il cartoccio…una cottura semplice .Sorprende per la ricchezza di profumi e sapori che dona alla pietanza, preservandone i nutrienti. Oggi nel cartoccio ho cotto un bellissimo trancio di nasello freschissimo, che in se è un pesce molto delicato, ma con l’aggiunta delle saporite verdure la pietanza è risultata saporita e di carattere.

La ricetta del ARROSTO di MARE al CARTOCCIO con RATATOUILLE di VERDURE


Ingredienti per 6 persone 800 gr di nasello fresco, 1 peperone rosso, 1 melanzana, 2 carote, 2 zucchine, 10 pomodorini ciliegia, 1 cipolloto, 1 cucchiaio di capperi sotto sale. 2 cucchiai di olive taggiasche, 1 spicchio di aglio, prezzemolo, sale, pepe, olio extravergine di oliva


Come prima cosa preparare la ratatouille di verdure: fare appassire il cipollotto tagliato a listarelle con 1 cucchiaio di olio, 2 di acqua e un pizzico di sale; rosolare a fuoco basso per qualche minuto; mescolare, alzare leggermente la fiamma ed aggiungere le carote tagliate a rondelle e proseguire la cottura per qualche minuto. Aggiungere poi in sequenza la melanzana tagliata a tocchetti, le zucchine ed infine i pomodorini tagliati a metà. Mescolare, continuare la cottura per qualche minuto poi spegnere il fuoco. 
Foderare una teglia con carta forno; versare qualche cucchiaio di ratatouille di verdure sul fondo della teglia; appoggiarvi sopra il nasello, ancora un pizzico di sale, pepe e ricoprire il pesce con il resto delle verdure; aggiungere i capperi dissalati sotto acqua corrente, le olive taggiasche, chiudere il cartoccio o cuocere in forno caldo per circa 45 minuti a 180 gradi. Togliere dal forno, fare riposare per una decina di minuti poi servire l’ ARROSTO di MARE al CARTOCCIO con RATATOUILLE di VERDURE con una spolverata di prezzemolo fresco ed un filo di olio extravergine di oliva.. 


In abbinamento servire un calice di Fulgido Ortrugo dei Colli Piacentini Doc Mossi Aziende Agricole e Vitivinicole Ziano Piacentino (PC).
Questo piacevole vino bianco frizzante è ottenuto in purezza dal vitigno autoctono Ortrugo dei Colli Piacentini. Il vitigno, vigoroso e generoso, da sempre presente nel territorio piacentino ha ottenuto la Doc agli inizi degli anni ’80. Le uve vengono vinificate tradizionalmente nella tipologia frizzante e spumante ma negli ultimi tempi l’Ortrugo lo si trova anche nella tipologia fermo. Fulgido, questo gentile e delicato vino, dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, fruttato e floreale con sentori di mela e biancospino, leggermente aromatico, secco, fresco ed equilibrato si abbina piacevolmente ad antipasti e pietanze di pesce e carni bianche, ma anche con primi piatti leggeri con verdure, formaggi freschi. Fulgido è perfetto al momento dell’aperitivo con stuzzichini e torte salate e da condividere con gli amici. Temperatura di servizio 8 – 10 gradi.
Buon lavoro e buon appetito ! Neria Rondelli