sabato 16 dicembre 2017

ERMAL META - CLICK by JOANNA MARIONI


Il 2017 è stato l’anno di Ermal Meta.
A Sanremo conquista un meritato terzo posto con il toccante brano autobiografico Vietato morire e incanta il grande pubblico con un’indimenticabile interpretazione di Amara terra mia di Modugno vincendo il Premio Cover.


Dopo un intensissimo tour estivo con oltre 40 date che l’ha visto impegnato da giugno a ottobre, nel mese di novembre ha girato l’Europa : Lugano Berlino Amsterdam, Colonia Bruxelles, Parigi Londra Dublino Barcellona e Madrid, per poi portarsi a Miami negli Stati Uniti e terminare il fortunatissimo “Vietato morire tour” a Toronto in Canada.


Conquista anche il Brasile aggiudicandosi il Premio LatinPop 2017 come migliore videoclip.
Vince inoltre gli EMA 2017 di Londra come Best Italian Act.
A coronamento di un intenso anno di soddisfazioni, di eventi e di riconoscimenti, Ermal dedica al suo pubblico l’uscita di “Vietato morire Deluse Edition”, che contiene il cd extra “WoodooPlay” e il nuovo singolo Piccola anima featuring Elisa.


Voce imponente, ferrea volontà, intensa capacità interpretativa e spiccato senso di condivisione e riconoscenza verso i suoi collaboratori, la band e i fedelissimi fans ,“I lupi”, fanno di Ermal uno degli artisti più amati e in rapida ascesa nell’attuale panorama musicale italiano.
Il repertorio eterogeneo, che spazia da toccanti ballad a ritmati e orecchiabili brani pop con gradite virate al rock, riscuote ovunque un considerevole consenso di pubblico e critica.


Grande performer e poilistrumentista, sul palco sa essere intimo e profondo, senza rinunciare a grinta e spensieratezza.  Il 2017 si concluderà con  “doppio Capodanno”: Ermal si dividerà tra Bologna ospite dell’Unipol Arena e Firenze per un concerto live fullband in Piazzale Michelangelo
Nonostante i numerosissimi impegni il cantautore ha dichiarato di non aver mai rinunciato alla scrittura e ci riserverà sicuramente delle sorprese.
Il cantautore gareggerà, nella categoria Big, al prossimo Festival di Sanremo con Fabrizio Moro con il brano Non mi avete fatto niente.


Testo e foto di Joanna Marioni