martedì 23 gennaio 2018

FRANCESCO GABBANI - Clic di JOANNA MARIONi


Straordinario consenso di pubblico per Francesco Gabbani al Mandela Forum di Firenze.
Il primo concerto in un palasport, un evento speciale voluto dal cantautore per festeggiare lo straordinario anno musicale che lo ha visto protagonista.


Uno show pensato nei minimi particolari, un gradito modo per ringraziare i fans e tutte le persone che l’hanno seguito con affetto e stima fino ad oggi.
Regala una nuova scaletta rispetto al ricchissimo calendario delle date estive, nuovi arrangiamenti per un desiderio che si avvera, quello di poter essere accompagnato sul palco da un’orchestra composta da 15 elementi, oltre che dalla sua straordinaria e collaudata band.


L’energia contagiosa di Francesco ha infiammato il Mandela per l’intera durata del concerto, il pubblico di ogni età non si è risparmiato facendo letteralmente tremare gli spalti.
L’impegno e la creatività dell’attivo fanclub ha reso indimenticabile la serata con idee originali e d’atmosfera.
Gabbani, estroverso e carismatico, geniale e finemente ironico, sa essere simpatico e coinvolgente, intenso ed emozionante, padroneggia il palco come pochi e nonostante il successo mantiene la sua umiltà, la cordialità e la gentilezza che lo caratterizzano da sempre. Non ha nascosto la sua emozione, un’emozione forte, bella, di sentita riconoscenza verso il suo pubblico e verso il suo percorso artistico.


Il cantautore è un esempio per tutti coloro che hanno un sogno, una passione autentica e una grande forza di volontà; da sempre si dedica alla musica, è un talentoso polistrumentista, lavora con costanza e serietà e non ha mai smesso di credere nel suo sogno anche nei momenti in cui sembrava irraggiungibile. “Sudore, fiato, cuore” per la musica hanno finalmente avuto il giusto e meritato riconoscimento. E’ l’unico artista a vincere consecutivamente il Festival di Sanremo, prima tra le Nuove Proposte con Amen, poi tra i Big”con Occidentali’s Karma, brano premiato tra l’altro come il video italiano più visto da YouTubeRewind 2017.


Per il suo Magellanotour si contano 44 date soldout e oltre 140 mila spettatori; ha collezionato 8 dischi di platino ed è stato l’artista più suonato dalle radio con i 4 singoli usciti nel 2017 : Occidentali’s Karma, Tra le granite e le granate, Pachidermi e pappagalli e La mia versione dei ricordi”. Autore dell’intera colonna sonora del film Poveri, ma ricchi di Fausto Brizzi e del brano “Il bambino con il fucile” contenuta nell’album di Mina e Celentano.
In poco tempo tante esperienze, tante soddisfazioni, tanti progetti che si realizzano, quali sorprese ci riserverà per il nuovo anno?


Un plauso particolare a tutti i musicisti che hanno accompagnato magistralmente Francesco, l’Infonote String Orchestra diretta dal maestro Luca Chiaravalli, Filippo Gabbani (batteria), Lorenzo Bertelloni (tastiere), Giacomo Spagnoli (basso) e Davide Cipollini (chitarra).
Testo e foto di JoannaMarioni