venerdì 26 gennaio 2018

Gustosità di NERIA - RISOTTO al RADICCHIO tardivo, GORGONZOLA, CIPOLLE caramellate & NOCI



Il Radicchio Rosso di Treviso Igp tardivo, prezioso e delicato, è sicuramente il re tra gli ortaggi invernali. E’ sublime comunque lo si porta in tavola: perfetto nelle insalate, gustoso in qualsiasi pietanza, perfetto nel risotto.

La ricetta del RISOTTO al RADICCHIO tardivo, GORGONZOLA, CIPOLLE CARAMELLATE & NOCI

Ingredienti per 4 persone 320 gr di riso Vialone Nano, 400 gr di radicchio Tardivo di Treviso, 
1 cipolla, 1/2 cucchiaio raso di zucchero di canna, 1 lt di brodo vegetale, 1 bicchiere di vino rosso, 150 gr di gorgonzola dolce, 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva, sale, pepe


Preparare un buon brodo vegetale con carota, sedano, cipolla; preparare poi la cipolla caramellata: pelare e tagliare a fettine la cipolla, spolverizzarla con lo zucchero di canna e cuocerla a fuoco bassissimo in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva; aggiustare di sale, spolverizzare con pepe e tenere da parte. 
Pulire e ridurre a granella le noci. 
Preparare ora il risotto. In una casseruola con un filo di olio e una noce di burro tostare il riso; quando i chicchi avranno cambiato leggermente il colore sfumare con il vino rosso, fare evaporare poi continuare la cottura aggiungendo poco alla volta mestoli di brodo vegetale caldo. Nel frattempo tagliare il radicchio a metà, eliminare la parte finale del gambo e tagliarlo ancora in modo da ottenere delle listarelle piuttosto spesse. 
Quando il risotto sarà a metà cottura aggiungere il radicchio e mescolare. 
Proseguire la cottura aggiungendo ancora brodo se necessario.
Non appena il risotto sarà pronto, spegnere il fuoco e mantecare con il gorgonzola tagliato a tocchetti e unire ancora un poco di brodo caldo continuando a mescolare fino a far sciogliere formaggio. 
Servire il risotto caldissimo posizionando al centro le cipolle caramellate e una manciata di noci.






Un calice di vino rosso esalterà questo saporito RISOTTO al RADICCHIO tardivo, GORGONZOLA, CIPOLLE CARAMELLATE & NOCI. Kantharu Fulghesu Le Vigne è un piacevole ed interessante vino rosso ottenuto da un uvaggio di tre vitigni autoctoni sardi. Questo vino si presenta di un bel brillante colore rosso rubino e un profumo intenso e fruttato. Al palato è vellutato, persistente, piacevolmente armonico; è il vino ideale per formaggi e carni rosse. Temperatura di servizio 18 gradi.

Buon lavoro e buon appetito ! Neria Rondelli