sabato 3 febbraio 2018

NOMADI - Click by JOANNA MARIONI


I Nomadi, la storica band protagonista della storia della musica italiana da oltre 50 anni, dopo un’estate ricca di seguitissimi appuntamenti, sono dal 12 Gennaio nuovamente live con il tour teatrale Nomadi Dentro.
Accanto agli intramontabili successi, vengono proposti brani di ampio respiro, tratti dall’ultimo progetto discografico “Nomadi dentro”, uscito lo scorso 27 ottobre, un lavoro interessante, originale, proiettato verso il futuro, ma sempre fedele alla tradizione e alle sonorità della band emiliana.

Le canzoni ben orecchiabili con un bel sound danno voce ai valori e ai sentimenti più autentici, evidenziano l’impegno sociale e politico che da sempre è punto di forza della filosofia nomade, affidandosi anche a una giusta dose di ironia o di spensieratezza, di riconoscenza verso le proprie radici, con la grinta per affrontare una nuova sfida artistica.
L’album vanta due illustri collaborazioni, quella con Francesco Guccini Nomadi e quella con Alberto Salerno Terra di nessuno entrambi notoriamente legati alla storia dei Nomadi; è il primo inciso con Yuri Cilloni, la nuova voce dei Nomadi che, dallo scorso marzo, affianca Massimo Vecchi.


Yuri è energico, solare, ha una voce intensa, grintosa e ricca di pathos che arriva direttamente al cuore, è coinvolgente, aperto e disponibile e da subito ha conquistato le simpatie e l’affetto del popolo nomade, oltre che quella degli altri membri della band: Beppe Carletti, Cico Falzone, Daniele Campani e Sergio Reggioli. Le date di Genova, Firenze, Roma, L’Aquila, Avezzano e Bologna hanno riscosso uno straordinario consenso di pubblico.


Nei loro viaggi live sono accompagnati dal popolo nomade, non semplici fans, ma una vera e propria famiglia, che li segue con passione e dedizione.
Ascoltare un concerto dei Nomadi è sempre un’esperienza unica, ricca di emozioni, è un occhio sul mondo, un modo libero e coerente di raccontarlo e un suggerimento su come potremmo cambiarlo per le nuove generazioni.


Dopo il singolo Decadenza è da poco in rotazione in radio il secondo estratto Ti porto a vivere, in cui “c’è la bellezza, la curiosità, la meraviglia che ogni viaggio, fisico o immaginario, porta con sé….” 


Prossimi appuntamenti di febbraio; il 3 Agrigento, il 5 Verona, 17 Padova, 23 Brescia, 24 Lugano. Testo e foto di Joanna Marioni