sabato 31 marzo 2018

PFM - CLICK di JOANNA MARIONI


La Premiata Forneria Marconi , il gruppo progressive italiano per eccellenza, ha regalato al numeroso pubblico presente al Teatro Civico di La Spezia un’esibizione indimenticabile per oltre due ore di spettacolo, portando in scena il nuovissimo Emotional Tattoos Tour.



Il concerto propone brani estratti dall’ultimo omonimo lavoro discografico e i grandi successi che hanno segnato quasi 50 anni di storia, spaziando tra tutti i generi musicali sperimentati dalla band nel corso degli anni, dal progressive puro degli esordi alla contaminazione raffinata con il cantautorato italiano, alla rivisitazione in chiave rock di opere classiche.
Sul palco ritroviamo grande energia, contagiosa voglia di mettersi in gioco, freschezza e precisione nell’esecuzione dei brani.


Interessante la lunga coda di ciascun pezzo per dare il giusto spazio a tutti componenti della band ed esaltarne le doti musicali. Il frontman e storico fondatore Franz Di Cioccio è instancabile, si alterna tra voce e batteria, spostandosi in ogni parte del palco rendendo dinamico e fluido lo show.


Splendide, potenti, magnetiche le linee di basso di Patrick Djivas, accattivanti e coinvolgenti le atmosfere del violino di Lucio Fabbri (anche seconde tastiere e seconda chitarra), ottima la performance di Marco Sfogli, nuovo chitarrista della band (sostituisce Franco Mussida, altro storico fondatore che nel 2015 ha abbandonato il gruppo); alle tastiere il giovane e talentuoso Alessandro Scaglione, alla batteria l’energico Roberto Gualdi e infine l’intenso Alberto Bravin, voce e tastiere aggiunte.


La scelta delle luci, studiate ad arte per ogni brano, ha amplificato l’atmosfera suggestiva e mistica delle musiche e dei testi. Si respira forte la grande passione e l’urgenza sempre viva di sperimentare, di esprimersi attraverso una musica che si evolve abbracciando più generi.


Come richiama il nome del tour, la PFM ha lasciato un segno indelebile, un “tatuaggio emozionale” nei ricordi dei presenti. Emotional Tattoos Tour prevede date sia in Italia che all’Estero, dove la leggendaria band è molto conosciuta e apprezzata.


Nel mese di aprile e di maggio il tour approderà oltreoceano con numerose date in Brasile, in Cile, in Argentina, in Perù, in Messico e negli USA (a Gettysburg, New York e Chicago), per poi rientrare in Europa a Londra e in Italia a Legnano, Pescara e Caserta. Testo e foto di Joanna Marioni