mercoledì 11 aprile 2018

Porcelli d'Autore a Bologna dal 12 al 15 aprile

Cultura, tradizione e gastronomia è questa l'essenza della manifestazione Porcelli d'autore che da domani apre a Bologna al Parco Nord.
Quattro giorni dedicati al suino che, seppure diventato epiteto di offesa, è innegabilmente amato universalmente più da morto che da vivo... L'Associazione no profit Amici del Ninen ha ideato questo evento con l'intento, non solo di rendere merito a questo mammifero, ma anche di creare un momento culturale con una serie di appuntamenti scientifici come quello di sabato 14 alle 18.30 intitolato "Il maiale e la Medicina, da Galeno ai trapianti" con Roberto Finzi ordinario di storia economica all'università di Bologna  Angelo Rossi gastroenterologo ed Enrico Roda responsabile della U.O. di Gastroenterologia del Policlinico Sant'Orsola, malattie dell'apparato digerente o quello di domenica 15 alle 18.30 sulla Biodiversità suina: le razze in pericolo di estinzione. Il benessere animale, questo per citarne alcuni, ai quali si alterneranno momenti più ludici come lo spettacolo di Franz Campi e Giorgio Comaschi "Canzoni da mangiare" di venerdì 13 aprile alle 21.00 .
Il pubblico più giovane potrà dedicarsi ai giochi di una volta oppure ai balli di gruppo seguiti da scuole di danza e per i bambini non potevano mancare i Burattini di Riccardo Pazzaglia
Diverse presentazioni di libri a tema  e appuntamenti musicali faranno da corollario agli immancabili  stand gastronomici con specialità di tutta Italia, oltre ai tre ristoranti  fissi e alla pizzeria aperta tutti i giorni, ai quali si affianca un area di street food dove assaggiare il maiale in tutte le sue forme dopo aver partecipato anche agli incontri e ai laboratori in cui scoprire come si trasforma la carne del maiale in tutte le sue gustose prelibatezze.  Livia Elena Laurentino