domenica 22 luglio 2018

La SFOGLIATELLA napoletana: tradizione e innovazione


Tradizione e Innovazione sono due termini che, negli ultimi anni, insieme  a volte sono fin troppo abusati  tuttavia in questo caso  non potrebbero definire meglio l'evoluzione che il dolce tipico partenopeo ha subito grazie alla ricerca fatta da Cuori di Sfogliatella e di Antonio Ferrieri già ideatore delle sfogliatelle salate – declinate in tanti gusti -; della Vesuviella, la sfogliatella a forma di Vesuvio, e della Borbonica, la sfogliatella che racchiude un ripieno di ricotta e babà. 
Quotidianamente nei laboratori di Corso Novara (che da 25 anni sfornano prelibatezze) nascono centinaia di sfogliatelle dalla più classica, sia riccia che frolla, a quelle già citate oltre ovviamente alla nuovissima Konosfoglia.
L'ultima nata è una versione innovativa del gelato in cui il cono è sostituto dalla pasta della sfogliatella ripiena di gelato al gusto sfogliatella, da guarnire con tante creme a scelta (pistacchio, cioccolato bianco, gianduia, nocciola, cocco etc..) e 10 tipi di granelle tra cui nocciole, mandorle e cocco.
Insomma non è il "solito gelato" e non è nemmeno la "solita sfogliatella" è qualcosa di unico per chi ama le nuove esperienze! 
Konosfoglia Rainbow è ultimissima e colorata versione del Konosfoglia presentata in occasione del mese del gelato da Cuori di Sfogliatella. Tantissimi confettini colorati e un dolce biscotto artigianale, realizzato dai maestri pasticcieri nei laboratori della storica pasticceria, decorano il gelato alla sfogliatella. Al palato, la croccantezza dei rainbow sprikles si sposa perfettamente alla morbidezza e freschezza del gelato e, la cialda finale, con l'impasto della sfogliatella riccia, rende il tutto ancora più sorprendente.
Il Konosfoglia si può degustare solo nella pasticceria Cuori di Sfogliatella in piazza Garibaldi. 
Chi si trova nella vicinanze non può mancare !  Livia Elena Laurentino