sabato 24 novembre 2018

DAVID GARRETT - CLICK di JOANNA MARIONI


David Garrett, l’artista dei record, con all’attivo ventitré dischi d'oro e sedici di platino, porta in Italia il suo Explosive - Live, un tour mondiale, un nuovo straordinario progetto crossover che ha già venduto milioni di biglietti in tutto il mondo.


Garrett mancava dall’Italia dal 2015 e torna in grandissima forma. Fascino trasgressivo, carisma da rockstar, look e atteggiamenti da artista maledetto, è amato sopratutto per il suo straordinario talento musicale e la capacità di rivisitare in modo originale e spiazzante sia i grandi capolavori della musica classica che i pezzi cult che hanno fatto la storia del rock.


David Garrett è oggi tra i massimi virtuosi del violino, un musicista trasversale che passa con disinvoltura dalla musica classica a quella pop, dal rock alle grandi colonne sonore, capace di annullare i confini tra Mozart e i Metallica, tra Beethoven e Prince, tra Coldplay e Ciaikovskij, per citarne solo alcuni.

 

Ad ogni suo concerto il pubblico resta entusiasta; si registrano grandi consensi sia dagli appassionati di musica classica che dagli amanti del rock; l’energia contagiosa delle sue interpretazioni coinvolge emotivamente tutti i presenti in un’atmosfera magica dove la musica è protagonista assoluta.


Ad accompagnare David sul palco troviamo la sua rodata band: Franck Van Der Heijden (direttore musicale e chitarrista principale), John Haywood (tastiera/piano, co-produttore.), Marcus Wolf (chitarrista ritmico e cantante), Jeff Allen (basso), Jeff Lipstein (batteria). 
Testo e foto di Joanna Marioni

venerdì 23 novembre 2018

CORONA di SFOGLIA con ERBETTE tra le Gustosità di Neria


Un’idea semplice per un brunch di festa o un breakfast speciale.
È una torta salata, dalla forma festosa e dal sapore molto gustoso.





La ricetta CORONA di SFOGLIA
con ERBETTE

Ingredienti per 6 persone 1 rotolo di pasta sfoglia pronta vegan, 400 gr di bietole, 400 gr di spinaci, 200 gr di ricotta di capra fresca, 150 gr di gruyère a fettine, 150 gr di prosciutto cotto,
8 pomodorini ciliegia, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, 2 scalogni, 1 uovo, sale





Mondare bietole e spinaci, lavarli accuratamente in abbondante acqua fredda, scolarli leggermente, trasferirli in una casseruola e cuocere per alcuni minuti. 
Scolare le erbette, strizzarle e tritarle. 
Nella stessa casseruola scaldare l’olio e soffriggere gli scalogni tritati finemente insieme alle erbette per qualche minuto; aggiungere un pizzico di sale, lasciare intiepidire e successivamente mescolarle alla ricotta. 
Stendere il rotolo di pasta sfoglia sulla placca foderata con carta forno e disporre intorno uno strato di prosciutto e formare una corona. 
Distribuire la verdura preparata sul prosciutto e cospargere con abbondante formaggio.
Tagliare la parte centrale a spicchi e ripiegarla sulla corona di verdura. 
Distribuire sulla superficie i pomodorini pagliati a metà, privati dei semi, leggermente salati. 
Lucidare la torta con il rosso di uovo per renderla più dorata, aiutandosi con un pennello. 
Trasferire la corona in forno caldo e cuocere a 180 gradi per 30 minuti circa; deve gonfiare e prendere un bel colore dorato. 
Sfornare e servire. 








Un calice di eccellente Spumante Rosè For You Brut Metodo Charmat Podere Riosto accompagnerà con piacevolezza la CORONA di SFOGLIA con ERBETTE. Vite del Fantini, Merlot, Barbera per questo fine e molto gradevole spumante dal colore delle rose, dal profumo delicato, floreale con sentori fruttati, morbido, fine, persistente. Vino di grande bevibilità è ottimo come aperitivo, con crostacei e pietanze a base di pesce. Servire lo spumante For You bicchiere a tulipano di media grandezza a temperatura di servizio 8 gradi.

Buon lavoro e buon appetito. Neria Rondelli






domenica 18 novembre 2018

PASTA PESTO DAY dal 19 al 25 novembre in tutto il mondo



Mortaio, basilico, aglio, olio evo, sale, pinoli e formaggio grattuggiato ( parmigiano reggiano e pecorino) ecco gli ingredienti per ottenere un vero pesto alla genovese che dalla prossima settimana sarà il grande protagonista nei menù di oltre 200 ristoranti nel mondo che hanno aderito all’iniziativa PASTA PESTO DAY.
In occasione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo è stato ideato questo evento solidale internazionale per raccogliere fondi per Genova e di rilanciare l’immagine della città e della Liguria.
L’iniziativa ha raccolto immediatamente consensi sia da parte dei ristoratori, sia dagli operatori della comunicazione, soprattutto influencer e blogger che si sono resi disponibili per la divulgazione.
Come numero di adesioni ovviamente al primo posto c’è la Liguria seguita da Lombardia, Emilia Romagna, Veneto,Trentino Alto Adige, Piemonte, Abruzzo, Campania, Sicilia, Lazio, Calabria, Puglia e Toscana
Ma gli aiuti arriveranno da ogni parte del mondo infatti alla settimana del Pasta Pesto Day hanno aderito 25 paesi sparsi in tutti i continenti : Germania, Francia, Belgio, Grecia, Irlanda, Paesi Bassi, Portogallo, Polonia, Russia, Bulgaria, Svezia, Ucraina, Spagna, Svizzera,Regno Unito, Cipro, USA, Brasile, Cile, Repubblica Domenicana, Cina, Giappone , Corea del Nord, Australia e Senegal.
Ora non resta che fare la nostra parte e contribuire gustando semplicemente un piatto di ... Bigoli al pesto. Livia Elena Laurentino

sabato 17 novembre 2018

DECIBEL - Scatti a cura di JOANNA MARIONI


I Decibel, la storica band formata da Enrico Ruggeri, Silvio Capeccia e Fulvio Muzio, ha ricevuto ad Aulla (MS) il Premio Lunezia 2018 per il valore musical-letterario dell’album L’Anticristo.


Questa la motivazione: “Per aver saputo fondere in un perfetto equilibrio strutture letterarie e rivestimenti melodici che segnano un potente ritorno alla musica di spessore, con L’Anticristo i Decibel ci regalano un lavoro capace di sfiorare le corde più intime dell’essere umano.”


Il gruppo si era riunito lo scorso anno con la pubblicazione di Noblesse obblige, un album di inediti contenente anche tre successi del passato, e un tour nazionale celebrativo che ha riscosso un ottimo consenso di pubblico e critica.


Nel 2018 hanno partecipato al Festival di Sanremo con l’intenso brano Lettera dal Duca, una sentita dedica a David Bowie, importante fonte di ispirazione artistica. Sono poi in tour nei principali teatri italiani dove presentano la nuova straordinaria creazione L’Anticristo, dall’identità e dal sound inimitabili.


Una reunion attesa a lungo dai fans e ora più salda che mai, all’insegna della buona musica e della passione per il vero rock, quello che si “suona per davvero”, riprendendo un filo che non si era in realtà mai interrotto. Testo e foto di Joanna Marioni

venerdì 16 novembre 2018

CREMA MANTOVANA... alla maniera di Neria


Oggi ho preparato un piatto tipico autunnale semplice ma che accontenta anche i palati più raffinati ed esigenti: una crema di zucca gustosa e saporita derivata dalla polpa di zucca gialla. La zucca è un ortaggio versatile e prezioso; lo si può usare dall’antipasto al dolce e possiede numerose proprietà nutrizionali ; è ricco di vitamine, di aminoacidi, di beta-carotene , di sostanze antiossidanti e povero di calorie.





La ricetta della CREMA MANTOVANA
... alla maniera di Neria




Ingredienti per 4 persone:
800 gr di zucca gialla (violina) pulita, 
1, 5 lt di buon brodo vegetale, 
50 gr di riso, 2 porri, 
4 fette di pane integrarle, erbe aromatiche 
( rosmarino, timo, maggiorana),
5 cucchiai di olio extravergine di oliva, 
4 cucchiai di ricotta, 
4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato, 
20 gr di semi di zucca abbrustoliti, sale, pepe, alcune fette di pane integrale





Pulire, sbucciare la zucca, tagliarla a fette sottili e cuocerla in un litro di brodo con il riso. 


Tagliare a fettine i porri e rosolarli in un tegame a bordi alti con un filo di olio e un pizzico di sale; aggiungere la zucca precedentemente lessata, mescolare e continuare la cottura per una decina di minuti. 
Con un mixer ad immersione ridurre a crema. 
Preparare l’olio aromatizzato facendo macerare per almeno qualche ora le erbe aromatiche. 
Nel frattempo tagliare a fette sottili il pane ed abbrustolirlo in una padella leggermente unta con olio aromatizzato.
Abbrustolire i semi di zucca in forno e salarli leggermente. 
In una ciotola mescolare la ricotta con il parmigiano fino ad ottenere un impasto morbido. 
Servire la vellutata caldissima, guarnita da quenelle di ricotta, semi di zucca, cialde di pane integrale e olio aromatizzato filtrato. 






Terre Verdiane Malvasia Secco Emilia Igt Ceci Cantine dal 1938 accompagnerà con gusto la CREMA MANTOVANA...alla maniera di Neria
Vino bianco aromatico frizzante ottenuto dalle uve Malvasia di Candia in purezza ha profumi intensi con sentori di fiori e di frutta fresca; al palato è secco, fresco, piacevolmente aromatico. Vino ottimo da gustare come aperitivo, con piatti a base di pesce e con creme di verdura.
Temperatura di servizio 8 - 10 gradi.
Buon lavoro e buon appetito. Neria Rondelli






sabato 10 novembre 2018

ANTONELLO VENDITTI nelle foto di Joanna Marioni


Grande attesa per i moltissimi estimatori di Antonello Venditti per le nuove date del tour “Sotto il segno dei pesci”, dopo il sold out del 23 settembre scorso all’Arena di Verona.


Il live celebrativo del quarantesimo anniversario della pubblicazione dello storico album uscito nel 1978, festeggia un disco molto importante, una vera e propria svolta musicale, una tappa fondamentale per la carriera del cantautore romano.


Un disco attuale con alcuni spunti profetici, intergenerazionale come lo sono i suoi concerti dove le canzoni uniscono e appassionano fans di tutte le età.
Le foto sono state scattate durante il live estivo Sotto il segno dei pesci unplugged tenuto nel suggestivo scenario di Villa Bertelli a Forte dei Marmi.


Tantissimi i fans che si sono emozionati e lo hanno accompagnato nei cori dei più grandi successi della sua straordinaria carriera.


I prossimi appuntamenti per ascoltarlo dal vivo saranno a dicembre: il 21 e il 22 al Palalottomatica di Roma già sold out, a marzo: il 2 all’ UnipolArena a Bologna, l’8 al Palalottomattica a Roma, il 16 al Palapartenope a Napoli, il 22 al PalaAlpitour a Torino, il 29 Al Mediolanum Forum a Milano; ad aprile il 6 al Nelson Mandela Forum di Firenze e il 13 al Pala Florio a Bari.
L’uscita del nuovo disco è invece prevista per la fine del 2019. Testo e foto di Joanna Marioni