venerdì 22 febbraio 2019

Una ricetta GLUTEN FREE realizzata da NERIA




Avanzati degli albumi ho deciso di preparare una torta; l’ho pensata in bianco e adatta a tutti, anche a chi è intollerante al glutine . Quindi ho usato farina di riso e mandorle e per renderla più leggera non ho usato burro.  Il risultato? Una ciambella morbidissima, profumata, soffice soffice, adatta per colazione o per merenda e servita con crema al cioccolato può essere anche un delizioso fine pasto, davvero buonissima.. finita in baleno!


La ricetta della CIAMBELLA 
SOFFICE BIANCA



Ingredienti 250 gr di farina di riso, 150 gr di zucchero, 150 gr di mandorle, 125 gr di yoghurt greco, 200 gr di albumi ( 5 albumi circa), 1 bicchiere di olio di girasole, 1 limone biologico, 1 bustina di lievito in polvere, zucchero a velo







Montare a neve ferma gli albumi; in un mixer tritare finemente le mandorle con lo zucchero rendendole come farina. 
In un recipiente mescolare la farina di riso, lo zucchero con mandorle, il lievito per dolci e mescolare. 
Grattugiare la buccia del limone ed aggiungerlo alle polveri. 
Con un cucchiaio mescolare bene ed incorporare poco alla volta lo yoghurt e l’olio fino ad ottenere un composto omogeneo e abbastanza sodo. 
Ora incorporare delicatamente, poco alla volta, gli albumi montati a neve mescolando dal basso all’alto fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo. 
Versare l’impasto in una tortiera foderata di carta forno. 
Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 40 minuti circa, controllare con uno stecchino la cottura. Fare raffreddare la CIAMBELLA SOFFICE BIANCA spolverizzarla con zucchero a velo e, servita con una crema di nocciole. 
Un calice di Vernaccia di Serrapetrona Docg Alberto Quacquerini vino spumante dolce, sarà un fine pasto delizioso. L’unicità di questo particolare spumante ottenuto da uve di Vernaccia Nera, è dovuta al metodo di vinificazione con le tre successive fermentazioni. La terza fermentazione con Metodo Martinotti dona a questo spumante una sorprendente complessità aromatica. Da gustare fresco e piacevolissimo non solo in abbinamento ai dolci ma anche da solo per concedersi una piacevole coccola. Temperatura di servizio 6 - 8 gradi.
Buon lavoro e buon appetito! Neria Rondelli