mercoledì 5 giugno 2019

BIOGRAFILM Festival 2019 si inizia



Dopo Cannes il cinema è ancora protagonista e come consuetudine il testimone di ”city of cinema” passa a Bologna dove dal 7 al 17 giugno si svolgerà BIOGRAFILM International Celebration of Lives.
Il Festival improntato sulle storie della vita di persone famose o meno, persone che abbiano qualcosa da raccontare e da trasmettere alle new generation, documentari e produzioni cinematografiche di fiction.
Ecco quindi che la storia del calciatore Diego Maradona si troverà in programmazione con quella della fotografa siciliana Letizia Battaglia, e un idolo come Muhammad Ali si dividerà il pubblico con l’artista Christo piuttosto che con l’ex sindaco di Bogotà Antanas Mockus, ma ci saranno anche figure del mondo politico come Michail Gorbachev e Romano Prodi.
La grande maratona partirà il prossimo venerdì, anche se già oggi ci sono state due anteprime per stampa e follower Meeting Gorbachev (Herzog incontra Gorbaciov) e Shooting the mafia di Kim Longiotto e domani altre cinque, oltre al Gala d’inaugurazione (ad invito) che prevede la proiezione di Celle que vous croyez ( Il mio profilo migliore) alla presenza del regista Safy Nebbou.
Come sempre Biografilm Festival non è solo una rassegna di film, ma un’occasione d incontro con registi e produttori, seminari per gli studenti della Biografilm School e la commistione con il mondo della musica.
A questo proposito domenica 9 giugno alle 18.00 alla Sala Arlecchino verrà programmata una produzione inedita su un mitico gruppo musicale degli anni ‘90 realizzata da Domenico Procacci che riceverà il premio Celebration of Lives Award 2019. Sempre in tema musica da segnalare la presenza di Luciano Ligabue che introdurrà la proiezione di Radio Freccia, il film da lui diretto nel 1998 e prodotto dalla Fandango (domenica alle 17.00 al Galliera).
La quindicesima edizione della rassegna si conferma unica nel panorama internazionale e sempre più attesa e prestigiosa, confermata dal numeri importanti come la presentazione di 109 film , 73 anteprime nazionali di cui 20 mondiali e con la presenza di oltre 150 ospiti tra nazionali ed internazionali, il tutto realizzato grazie alla collaborazione di sponsor come il Gruppo Unipol ed il Gruppo Hera, oltre che a media partner come Sky Cinema, Skay Arte e RAI Radio2 .
Ma c’è tutto un mondo che ruota intorno alla manifestazione che si svolge al Biografilm Park dove oltre allo street food propone laboratori creativi per i bambini ed eventi musicali .
Tutte le info e la programmazione nel dettaglio su www.biografilm.it
Livia Elena Laurentino