venerdì 13 marzo 2020

E' tempo di CARCIOFI al FORNO, NERIA li fa così...


Cucinare i carciofi per me è sempre un piacere.. mi piacciono moltissimo e ora che è stagione li preparo spesso e in tanti modi... in tegame, fritti, semplicemente cotti al vapore con un filo di olio e al forno come questa ricetta.

La ricetta dei CARCIOFI 
RIPIENI al FORNO

Ingredienti per 4 persone 8 carciofi toscani, 4 filetti di acciughe sott’olio, 1 bicchiere di brodo vegetale, 4 cucchiai di formaggi misti grattugiati, 8 cucchiai di pangrattato, 4 cucchiai di capperi, 2 spicchi di aglio, 2 rametti di prezzemolo, 6 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 limone, 1 pizzico di sale, 1 macinata di pepe

Spremere i limoni e versare il succo di uno in una bacinella con acqua fredda. 
Pareggiare il torsolo dei carciofi con un coltello in modo che possono stare insieme; privare i carciofi dalle spine, allargare le foglie al centro e togliere il fieno centrale, aiutandosi con la punta di un coltello. 
Mettere i carciofi, dopo avere tolto anche le foglie esterne coriacee, nella bacinella di acqua fredda insieme al limone, lasciandoli in ammollo. 
Scolarli, asciugarli con carta da cucina e irrorarli con il succo di limone rimasto, specialmente sulle foglie esterne, così non diventeranno nere. 
Lavare il prezzemolo, sbucciare gli spicchi di aglio, risciacquare i capperi; tritare gli aromi insieme alle acciughe e mescolarli ad un cucchiaio di pangrattato. 
Versare il trito nella ciotola, rosolare l’aglio rimasto in una padellina con un poco di olio. Unire il resto del pangrattato e insaporirlo qualche minuto a fiamma media mescolando con un cucchiaio. 
Togliere l’aglio, lasciare intiepidire e versare nella ciotola. 
Aggiungere il formaggio, 2 cucchiai di olio e mescolare. 
Riempire i carciofi con il composto e sistemarli in piedi nel tegame. Versare sul fondo il brodo vegetale e bagnare il ripieno dei carciofi con l’olio rimasto. 
Mettere il tegame sul fuoco e cuocere a fuoco vivace e quando il sugo inizia a bollire abbassare la fiamma e coprire con un coperchio. 
Continuare la cottura finché i carciofi saranno morbidi e il brodo quasi tutto evaporato. Trasferire i carciofi in una teglia da forno, irrorarli con il fondo di cottura e passarli in forno a gratinare. 
Servire i CARCIOFI RIPIENI al FORNO caldi o tiepidi a piacere con qualche fogliolina di menta. 


La sfida ora e l’abbinamento con il vino che con i carciofi non ė facilissimo. Io propongo Moscato Giallo Secco Trentino Doc Azienda De Tarczal. Il Moscato Giallo è un moscato tipico del Trentino, molto particolare e diverso dagli altri Moscati. Ai profumi tipici del Moscato aggiunge un sorprendente e piacevolissimo sapore secco, che lo rende perfetto in abbinamento ai piatti più difficili come asparagi e carciofi e a pietanze cucinate con spezie o molto saporite. Temperatura di servizio 8 - 10 gradi. 
Buon lavoro e buon appetito. Neria Rondelli