giovedì 16 luglio 2020

L'Emilia Romagna ha il suo testiomonial: Stefano Accorsi



Per tre anni l’attore emiliano, ma fama internazionale, Stefano Accorsi sarà l’ambasciatore dell’offerta turistica e culturale della sua regione.
Accorsi che ha oltre 800.000 follower attraverso video, podcast e post sui suoi profili social
(Facebook, Instagram Tv, You tube ecc.) racconterà le bellezze della regione.
La cadenza sarà bisettimanale, ma le pillole diventeranno anche un video racconto che parteciperà a numerosi festival cinematografici nazionali ed internazionali.
L’ idea di raccontare la mia terra attraverso il cinema che è stato e quello che sarà è una grande opportunità ...“ con queste parole l’attore ha commentato il piacere del nuovo “ruolo” che interpreterà alla scoperta delle dieci città d’arte, dei quasi 100 teatri storici, 11 siti Unesco e degli oltre 500 musei che l’Emilia Romagna offre.
Terra di registi famosi, sceneggiatori, attori e uomini di cultura, ha già in essere quattro itinerari ( scaricabili) che sono “ Le terre di Don Camillo”, “Bologna di Pasolini”, “La Rimini di Fellini” e "Terre di Novecento", che si arricchiranno prossimamente di altri sette, a cura degli Assessorati Regionali alla Cultura e Turismo.
L’iniziativa mira a far conoscere il territorio, non solo ai turisti stranieri, ma farlo scoprire o riscoprire a chi ci già lo conosce attraverso una nuova visione, cioè attraverso il cinema, i suoi autori e i loro racconti.
Un affascinante ed originale strumento per svelare in un modo unico un territorio e la sua ricchezza. Per ogni itinerario, previsti altrettanti pacchetti turistici che completeranno l’offerta con proposte culturali ed enogastronomiche più ampie.
Quest’anno ricorrono i 100 anni della nascita di Federico Fellini, al quale la sua città natale, Rimini ha dedicato un museo diffuso di imminente apertura.
Mentre Parma, città della cultura 2020- 2021, dedicherà alla famiglia Bertolucci e al loro prezioso archivio una casa museo.
Bologna resta sempre al centro della scena internazionale per l’unicità del  Laboratorio di Restauro della Cineteca, dove vengono restaurate e restituite alla visione le pellicole di tutti i tempi.
Livia Elena Laurentino
Info su https://www.emiliaromagnaturismo.it/it/arte-cultura