venerdì 9 ottobre 2020

NERIA e la sua GIARDINIERA


La giardiniera è un semplice e ottimo modo di conservazione delle meravigliose e saporite verdure estive. E' un procedimento antico, tradizionale e semplice mettere nei vasetti gli ortaggi, abbondanti in estate, per poi gustarli come antipasto con salumi e formaggi, come contorno alle carni, nelle insalate di riso, nella pasta, per tutto l’inverno. Questo è proprio il momento giusto per prepararla.

GIARDINIERA SOTT’OLIO


Ingredienti per 12 vasetti da 250 ml ( kg 2,5 di verdure circa) gr 500 di cavolfiore, gr 500 di sedano bianco, gr 500 di carote, gr 300 di fagiolini, gr 400 di cipolle dorate, gr 400 di peperoni rossi e gialli, lt 1,5 di acqua, lt 1 di aceto bianco, 1 cucchiaio di sale, 1 cucchiaio di zucchero, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, lt 1,5 di olio di girasole


Si inizia con il preparare i vasetti di vetro: lavarli prima in lavastoviglie poi sterilizzarli o in microonde per almeno 5 minuti oppure bollirli in una pentola per quindici minuti circa; si possono usare i vasetti che si hanno in casa ma i tappi devono essere sempre nuovi per una maggiore sicurezza. Lasciare raffreddare i vasetti sopra un canovaccio da cucina pulito. Lavare accuratamente le verdure; si dovranno cuocere separatamente, quindi man mano che si tagliano tenerle divise su un vassoio. Il cavolfiore dividere le cimette in quattro parti; tagliare i peperoni a metà, eliminare i semi e i filamenti interni, quindi tagliarli a quadretti; togliere le punte e il filo ai fagiolini e tagliarli a pezzetti di 1 cm circa; pulire le carote e tagliarle a rondelle; togliere i filamenti al sedano e tagliarlo a pezzetti; pulire le cipolle, tagliarle in quarti e sfaldarle un pò.
In una capiente pentola versare l’aceto e l’acqua, aggiungere il sale, lo zucchero, 2 cucchiai di olio. Portare a ebollizione e cuocere separatamente le verdure : i fagiolini 4/ 5 minuti , scolarli con una schiumarola e metterli su un vassoio ricoperto da un canovaccio; poi le carote per 5/ 6 minuti , scolarle e disporle accanto ai fagiolini ; il sedano per 3/4minuti, scolarlo e metterlo con le altre verdure cotte. Cuocere il cavolfiore per 3 minuti, scolarlo e riporlo poi passare ai peperoni per 3 minuti, scolarli ed infine cuocere per altri 3 minuti le cipolle.


Stendere bene le verdure sul canovaccio e fare raffreddare bene gli ortaggi. Il tempo di cottura delle verdure è indicativo e dipende dalla freschezza e dalle dimensioni dei pezzetti, comunque dovranno essere croccanti e cotte molto al dente. 


Invasare le verdure, coprire con olio di girasole, chiudere ermeticamente i vasetti, etichettarli con la data di preparazione e riporli in dispensa al buio. 
La GIARDINIERA SOTT’OLIO sarà pronta per essere gustata dopo un mese dalla preparazione e può essere conservata per tutto l’inverno. Buon lavoro e buon appetito. Neria Rondelli