martedì 15 febbraio 2022

Cucine dal mondo, esperienze gastronomiche al ristorante VIVO


Bologna è una delle città con più locali dedicati al cibo, compresi quelli etnici, ma fino ad oggi nessuno aveva pensato di realizzare una evento che includesse queste realtà nella ristorazione bolognese.
Così lo chef Vincenzo Vottero e Lucia Mazzoni, titolari del ristorante Vivo, hanno dato vita all’ iniziativa Cucine dal mondo.
L’idea è quella di dare un senso concreto al termine “inclusione”, come ha dichiarato lo chef, anche presidente della categoria aderente a Confcommercio Bologna, anche per che molte di queste attività hanno un curriculum trentennale di presenza in città.
Il ristorante Vivo ospiterà a rotazione i locali che hanno aderito alla manifestazione. Lo chef ospite proporrà quattro portate, dall’antipasto al dolce, dei suoi piatti tipici e lo chef resident Vottero realizzerà con i medesimi ingredienti un piatto di sua ideazione in Vivo style.
Si inizia domenica 20 febbraio con NAGA THAI il più recente in ordine di apertura in città.
Seguirà lunedì 28 ADAL il ristorante africano aperto da oltre 30 anni.
La cucina cinese si esprimerà lunedì 14 con HAO WEI.
Per gustare i sapori della lontana Persia bisognerà aspettare il 28 marzo con le specialità di PARS, mentre per “volare” ad ATENE il ristorante greco, bisognerà attendere l’11 aprile.
L’ultimo in ordine di presenza il 15 maggio sarà BABBEL, cucine dal mondo, dove come spiega il titolare “Al ristorante si va per vivere un’esperienza e ogni piatto per ricordare un viaggio”.
Ogni cena avrà un costo di 50 euro, bevande escluse, ed è necessario prenotarsi visto che i posti a disposizione sono una quarantina.
Livia Elena Laurentino