venerdì 4 febbraio 2022

E' arrivato il FILETTO di MAIALE all’ARANCIA


Secondo piatto profumato, dal sapore ricco e gustoso. La ricetta è molto semplice ma di effetto; la carne risulterà saporita, tenerissima e la salsa di accompagnamento una vera delizia.

FILETTO DI MAIALE ALL’ARANCIA


Ingredienti per 4 persone gr 600 di filetto di maiale, 1 carota, 1 costa di sedano, 1 scalogno, 1 rametto di rosmarino, 1 succo e la scorza grattugiata di arancia bio, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 noce di burro, 1/2 bicchiere di brodo vegetale, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, farina, sale, pepe


Tritare carota, sedano e scalogno; legare con lo spago lo spago da cucina il filetto, passarlo nella farina e mettere il rametto di rosmarino tra lo spago e la carne. 


In un tegame soffriggere il trito di verdure con l’ olio e il burro poi dopo qualche minuto immergervi il filetto e fare rosolare su tutti i lati. Sfumare con il vino bianco, poi aggiungere l’arancia grattugiata e il suo succo, salare la carne , coprire con un coperchio e cuocere per 5 minuti. Aggiungere anche un poco di brodo e continuare la cottura per altri 30 minuti circa a fuoco basso, aggiungendo, solo se necessario, altro brodo. A fine cottura togliere il coperchio per fare ristringere il sugo di cottura. 


Cotto il filetto, togliere lo spago, tagliare la carne in fette e ricoprirla con la salsa di cottura all’arancia.


Servire il FILETTO DI MAIALE ALL’ARANCIA accompagnato da un calice di eccellente vino rosso, Nuracada Igt Isola Dei Nuraghi Audarya
Vino di grande personalità e struttura ottenuto dall’antichissimo vitigno autoctono sardo, il Bovale, nel calice ha un bellissimo colore rosso rubino carico, al naso sentori di spezie dolci e piccoli frutti rossi, di confettura. 
Armonico, equilibrato, tannini morbidi Audarya Bovale Nuracada è il vino giusto da gustare con arrosti, carni rosse, insaccati, salumi e formaggi stagionati o erborinati; è meraviglioso da meditazione. 

Temperatura di servizio 16 - 18 gradi.

Buon lavoro e buon appetito.

Neria Rondelli