venerdì 11 febbraio 2022

TAGLIATELLE DOLCI per CARNEVALE !


Le tagliatelle fritte dolci sono una piacevole alternativa alle classiche sfrappole di Carnevale. Si realizzano con pochissimi ingredienti e sono buonissime. È una ricetta della tradizione emiliana e io, come al solito, la ricetta l’ho presa dal vecchio ricettario della zia Alberta...


TAGLIATELLE DOLCI di CARNEVALE



Ingredienti per 4 persone gr 200 di farina, 2 uova, 4 cucchiai di zucchero semolato, scorza grattugiata di 1 limone non trattato, olio di arachide per friggere, zucchero a velo


Impastare la farina con le uova come per una comune pasta all'uovo. Tirare quindi una sfoglia non sottilissima, come quella per le classiche tagliatelle al ragù; mescolare lo zucchero semolato con la buccia grattugiata del limone poi cospargere con lo zucchero profumato tutta la sfoglia. 


Arrotolare la pasta come per fare le tagliatelle e tagliarle della larghezza di circa 1 cm.


Così arrotolate friggerle in abbondante olio di arachide; quando saranno ben dorate scolarle su una carta assorbente. Disporre i dolci su un vassoio da portata e quando si saranno raffreddati cospargerli di zucchero a velo e servirli. 


Le TAGLIATELLE DOLCI di CARNEVALE saranno davvero buonissime accompagnate con un dolce, morbido, equilibrato, profumato, aromatico calice di Brachetto D’Acqui Docg Castelgaro tappo raso dell’Azienda Bersaro
Colore rosso tenue brillante, leggera e piacevole effervescenza, il Brachetto D’Aqui Docg Castelgaro è il vino ideale da gustare con tutti i dolci di carnevale, strappole, castagnole, zeppole.
Perfetto anche con crostate, con macedonie di frutta, dessert in genere.

Temperatura di servizio 6 - 8 gradi.

Buon lavoro e buon appetito. 

Neria Rondelli