mercoledì 2 marzo 2022

Bologna celebra LUCIO DALLA

Archivio fotografico Pressing Line - Ph M.Viola

Sembra ieri eppure sono trascorsi dieci anni dalla scomparsa di Lucio Dalla, ma la sua assenza è più fisica che mentale...non lo si vede più a passeggio in via D'Azeglio ma, nel nostro cuore, è sempre presente come la sua musica che risuona in questi giorni più che in altri nelle radio di tutta Italia.

La sua Bologna, città che il cantautore amava molto, gli dedica una mostra - evento che da qui prende il via il 4 marzo al Museo Civico Archeologico per proseguire poi dal 22 settembre a Roma presso l'Ara Pacis e il prossimo anno a Napoli e Milano per celebrare l'ottantesimo dalla sua nascita.

La mostra intitolata Lucio Dalla. Anche se il tempo passa è stata ideata e realizzata dalla società C.O.R. Creare Organizzare Realizzare di Roma, promossa dal Comune di Bologna, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna.  Alessandro Nicosia con la Fondazione Lucio Dalla è il curatore dell'esposizione che ha reso possibile la sua realizzazione attraverso una ricerca lunga e accurata dei materiali, per pre la prima volta vengono resi visibili al grande pubblico; dalle foto private delle prime esibizioni da bambino al suo rapporto con la musica che ha scandito tutta la sua vita.

La mostra comprende oltre dieci sezioni : Famiglia-Infanzia-Amicizie-Inizi musicali, Dalla ci racconta, Il clarinetto, Il museo Dalla, Dalla e la sua musica, Dalla e il cinema, Dalla e il teatro, Dalla e la televisione, l'Universo Dalla, Dalla e Roversi, Dalla e la sua Bologna. 

Foto, documenti, filmati, abiti di scena, oggetti che gli sono appartenuti come il famoso clarinetto e che narrano la sua vita, l'amore per la musica, per l'arte, per la vita, per le persone che l' hanno condivisa con lui. Un'interessante chicca con un'enciclopedia di oltre 250 nomi di persone di ogni genere sociale, con cui ha avuto rapporti di lavoro e amicizia che lo hanno seguito per tutta la vita con gioia e con il massimo della considerazione.Insieme ai documenti, tante foto, filmati, abiti di scena e altri aspetti che ci raccontano la sua vita, l'arte e le sue passioni. 

Una mostra da non perdere ! Lucio Dalla. Anche se il tempo passa resterà aperta fino al 17 luglio.

Livia Elena Laurentino