venerdì 25 marzo 2022

ZUPPA IMPERIALE in BRODO di CROSTE


In cucina non si butta nulla ed è davvero una regola fondamentale. Come ci insegnano le nonne dalle croste di parmigiano si può ottenere un brodo dal gusto inconfondibile, saporito e nutriente. Ottimo per cuocervi i tortellini, perfetto per un saporito risotto e può essere anche congelato. Io l’ho servito con una saporita minestra … davvero imperiale!

ZUPPA IMPERIALE in BRODO di CROSTE


per il brodo di croste :

ingredienti per 4 persone lt 2 di acqua, , gr 300 di croste di Parmigiano Reggiano, 2 carote, 1 cipolla media, 1 costa di sedano, 5 o 6 pomodorini, sale



per la minestra imperiale :

ingredienti per 4 persone 3 uova, gr 90 di semolino, gr 60 di parmigiano reggiano grattugiato, gr 60 di burro, sale, noce moscata



Come prima cosa mettere a bagno le croste di Parmigiano Reggiano in acqua tiepida per una decina di minuti poi raschiare bene la crosta esterna con un coltello affilato. Preparare anche le verdure: pelare le carote, sbucciare la cipolla e tagliarla a metà ; pulire la costa di sedano e eliminare il picciolo ai pomodorini . Lavare accuratamente ogni singola verdura e sciacquarla sotto l’acqua corrente. 


In una capiente pentola versare due litri di acqua, mettere le verdure le croste di parmigiano pulite. Le croste e le verdure devono essere completamente ricoperte di acqua. Aggiungere un pizzico di sale e quando l’acqua inizierà a bollire continuare a sobbollire per un paio di ore a fuoco basso con la pentola coperta. Mescolare ogni tanto e trascorso il tempo di cottura filtrare il brodo. Mentre il brodo cuoce preparare la minestra. 


Scaldare il forno a 180 gradi. Sciogliere il burro poi aggiungere il semolino e il parmigiano grattugiato. Sbattere le uova con un pizzico di sale e uno di noce moscata poi aggiungerle al semolino e parmigiano; continuare a lavorare l’impasto fino a ottenere una pastella soffice e spumosa. 


Foderare una teglia da forno rettangolare con carta da forno bagnata e strizzata e versarvi la pastella, pareggiatela con il dorso bagnato di un cucchiaio e infornare. 
Cuocere per una ventina di minuti circa finché la superficie risulterà dorata. Togliere dal forno, lasciare raffreddare poi tagliare la pasta in piccoli cubetti regolari. 
Portare ad ebollizione il BRODO di CROSTE , versare i dadini di ZUPPA IMPERIALE, dopo un minuto spegnere e portare in tavola immediatamente.

Un calice di Pignoletto Superiore DOCG Colli Bolognesi Podere Riosto sarà perfetto per accompagnare la gustosa e sostanziosa ZUPPA IMPERIALE in BRODO di CROSTE.
Giallo paglierino brillante, profumi intensi e persistenti di mele e mandorle dolci, secco, intenso, persistente e equilibrato, è il vino da gustare con antipasti, tortellini in brodo, primi piatti, carni bianche, pietanze di pesce e formaggi freschi. 

Temperatura di servizio 8 - 10 gradi.
Buon lavoro e buon appetito.            

Neria Rondelli