giovedì 17 gennaio 2013

Celebriamo il TIRAMISU' - Le Gustosità di Neria


E’ il dessert prediletto dagli amanti dei “ dolci al cucchiaio” . Il suo successo è mondiale. E’ presente non solo  in  tutti i menù dei ristoranti italiani ma anche nei ristoranti del mondo dagli Stati Uniti al Giappone. Ma quali sono le sue origini? Sicuramente italiane ed è stato presentato la prima volta in Veneto a Treviso. Agli inizi degli anni ’70, Roberto Linguanotto, giovane cuoco del ristorante “Beccherie” di Treviso ebbe l’intuizione di aggiungere mascarpone, savoiardi, caffè e cacao in polvere al popolare “sbatudin”,  dolce  della  “pasticcerie povera” , energetico, corroborante a base di tuorlo d’uovo freschissimo e zucchero. Nacque così il TIRAMISU’ o come si dice in Veneto " tirame sù". Fu immediatamente un successo. 

Negli anni sono state fatte tante varianti agli 
ingredienti base, c’è chi aggiunge panna, albumi d’uovo montati a neve,liquore, marsala, amaretti ecc., ma  la ricetta originale del Tiramisù è la seguente:
6 tuorli d’uovo, 500 gr. di zucchero bianco, 500 gr. di mascarpone,savoiardi q.b.,caffè non zuccherato q.b., cacao in polvere
Semplice il procedimento: montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere il mascarpone, mescolare bene. 
Il una teglia alternare savoiardi imbevuti nel caffè, crema di mascarpone. Infine spolverizzare con il cacao amaro.
Come  accompagnare questa delizia? Con un calice di Torcolato servito fresco.
Neria Rondelli