domenica 10 marzo 2013

Anche il SALAME FELINO nell'olimpo dei prodotti IGP


Ecco un altro successo ottenuto dai prodotti tipici italiani, il Salame Felino ha ottenuto l’iscrizione al registro dei prodotti Igp (indicazione geografica protetta) dall’Unione europea.dunque sono diventati 36 le specialità Dop e Igp  che appartengono alla regione Emilia Romagna. Il salame Felino è un prodotto tipico della provincia di Parma, infatti prende il nome dall’omonimo Comune parmense,e  può essere prodotto e stagionato solo in quel territorio.Nella sua carta d'identità si legge che : ha una forma cilindrica irregolare, il  peso deve essere compreso tra 200 grammi e 4,5 chilogrammi e la misura è prevista  tra i 15 e i 130 centimetri. La sua storia inizia al tempo dei Romani, nel Primo secolo d.C., e le prime annotazioni si hanno con  Apicio nel "De re coquinaria” , mentre una prima raffigurazione sembra essere quella all’interno del Battistero di Parma (1196-1307) , nel segno zodiacale dell’Acquario. Sicuramente il Felino era ben conosciuto nelle corti che si sono succedute a Parma, dai Farnese fino a Maria Luigia.
Livia Elena Laurentino