mercoledì 13 giugno 2018

BIOGRAFILM FESTIVAL 2018 apre con THE EYES OF ORSON WELLES


Cominciare la giornata andando alle 10. 00 del mattino nella sala di un cinema ha un che di speciale e hanno ragione delle accanitissime Biografilm follower, sedute poche poltrone più avanti, nel dire: "Sa più di festival la proiezione mattutina che quella serale".
La mia prima visione della 14 esima edizione del Biografilm Festival, che quest'anno presenterà 93 film in totale, è stata l'anteprima italiana di THE EYES OF ORSON WELLES del regista Mark Cousins, prodotto ( e un po' lo si percepisce n.d.r.), dal buon vecchio Michael Moore.
Attraverso il segno grafico degli sketch e dei dipinti di Welles, in una serie di capitoli, Cousins delinea un ritratto umano ed artistico del grande Orson che ci avvicina all'uomo quanto all'artista e ce ne fa sentire tantissimo la mancanza.
Un pensiero durante il film, forse scontato, va a Federico Fellini un altro grande artista che ci ha lasciato anche sulla carta un po' della sua magia.
THE EYES OF ORSON WELLES sarà nuovamente in programmazione giovedì alle 18.30 al Lumière nella Sala Mastroianni, giovedì 21 alle 19.00 al Cinema Orione e venerdì 22 alle 19.00 al Galliera.
 Matteo Simonetti