sabato 19 giugno 2021

E' musica... Al Pappagallo

Marco Ossana alla consolle

Il momento tanto atteso è arrivato ! Finalmente possiamo tornare a incontrarci, le giornate sono lunghe e ci invitano ad uscire e a condividere una serata con gli amici sorseggiando un calice di vino.
A Bologna c’è chi ha deciso di offrire qualcosa in più, oltre ad un ottima cucina, quella del Ristorante Al Pappagallo in ensemble con l’Osteria Torre degli Alberici per i prossimi tre giovedì in Piazza della Mercanzia, con vista sulla Chiesa di Santo Stefano, si vivranno emozioni.
Sarà Marco Ossanna, dj di lungo corso, a regalarle munito di due giradischi, eh sì proprio di due giradischi, niente sofisticata tecnologia digitale, e una valanga di 45 giri.



Dalle 18,30 in poi “ Stars on 45 ” porterà tutti, giovani e meno giovani, indietro nel tempo, un vero e proprio tuffo nel passato, attraverso i grandi successi della musica italiana e internazionale in uno spazio temporale che va dagli anni '50 agli anni '80.
Così mentre dalla cucina arrivano i piatti che lo hanno reso celebre, per una cena indimenticabile o un ricco aperitivo a base di sfizi come le “ chiacchiere fritte”, prettamente bolognesi, accompagnate dalla spuma di mortadella, per poi scivolare inevitabilmente in qualcosa di più “impegnativo” come paste fatte in casa o un crudo di gamberi al profumo di lime magari accompagnati da un pregiato calice di vino e per gli esterofili di elegante champagne, i ricordi affolleranno la vostra mente perché la musica farà da padrona.
Sarà una serata diversa e certamente ricca di emozioni, non solo per il palato.

Livia Elena Laurentino


venerdì 18 giugno 2021

E' il momento delle POLPETTINE DI MELANZANE


Delicate e appetitose le polpette di melanzane sono un secondo piatto sfizioso, nutriente, vegetariano che piacerà davvero a tutti e sarà un modo furbo per far piacere una verdura anche ai bambini.

POLPETTINE DI MELANZANE



Ingredienti per 4 persone 2 melanzane tonde medie, 2 patate, 2 uova, gr 50 di pane raffermo, gr 50 di pecorino grattugiato, 1 bicchiere di latte, qualche foglia di basilico, sale, pane grattugiato, 1 spicchio di aglio, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva


Pelare le melanzane e tagliarle a cubetti. In una padella antiaderente scaldare l’olio con lo spicchio di aglio poi aggiungere le melanzane, un pizzico di sale e cuocere finché le melanzane saranno diventate morbide. Lessare anche le patate e schiacciarle bene con una forchetta. 


In una tazza ammollare il pane con il latte. Ridurre a crema le melanzane insieme a qualche foglia di basilico poi aggiungere alla purea di patate. Quando le verdure saranno diventate tiepide aggiungere le uova, la mollica di pane ben strizzata, il basilico tritato, il pecorino grattugiato; mescolare fino ad ottenere un impasto morbido ed amalgamato; se necessario aggiungere all’impasto un poco di pane grattugiato; aggiustare di sale se necessario.


Formare delle polpettine piatte e passarle nel pangrattato grattugiato. Scaldare un filo di olio in una padella antiaderente e rosolarvi le polpettine. Lasciarle cuocere a fuoco dolce e girarle delicatamente e saranno cotte quando avranno una crosticina dorata in entrambi. 


Le POLPETTINE DI MELANZANE sono ottime gustate sia calde che tiepide e con un contorno fresco di stagione diventerà una pietanza leggera e gustosa.






Un calice di Bianco delle Volture Forlì Famoso Igp Azienda Agr. Fiorentini Vini Castrocaro sarà davvero perfetto da abbinare a questa pietanza. 
Uve Famoso in purezza, Bianco delle Volture è un vino piacevolissimo, delicatamente aromatico con una acidità equilibrata e di buona struttura, da servire a tutto pasto con pietanze di pesce, con verdure, con formaggi freschi. 


Temperatura di servizio 8 - 10 gradi.

Buon lavoro e buon appetito. Neria Rondelli




venerdì 4 giugno 2021

PLUMCAKE ? NERIA propone una versione salata ai PISELLI !


Piselli freschissimi e patate novelle, ora è proprio la stagione ! Ecco la ricetta di un secondo piatto vegetariano, delicato e gustoso, che può essere anche ricco contorno, ottimo sul tavolo di un buffet.

PLUMCAKE ai PISELLI


Ingredienti per 6 persone gr 400 di piselli già sgranati freschi ( o surgelati), gr 300 di patate, 2 uova, gr 50 di burro, gr 150 di, ricotta, gr 80 di parmigiano grattugiato, 2 cucchiai di pane grattugiato, 1 mazzetto di erbe aromatiche(salvia, maggiorana, basilico, prezzemolo), 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale  e pepe.


Lessare le patate in acqua leggermente salata poi, ancora calde, passarle nello schiacciapatate, raccoglierle in una ciotola e condirle con una noce di burro. Lessare molto al dente i piselli freschi poi ripassarli in una padella con un poco di burro e qualche foglia di salvia. 


In una ciotola mescolare le uova con un pizzico di sale e di pepe poi aggiungere la ricotta , il parmigiano, mescolare ancora ed infine aggiungere la purea di patate e i piselli, tenendone a parte qualche cucchiaio per decorare il plumcake una volta cotto. 


Foderare uno stampo da plumcake (dimensioni di 30X10 cm) con carta da forno leggermente unta con olio e spolverizzata con pane grattugiato; versare il composto e livellarlo delicatamente. 


Preparare un trito di erbe aromatiche, mescolarle ad un cucchiaio di pane grattugiato, uno di parmigiano e con il composto ottenuto spolverizzare la superficie del tortino; questo per rendere più croccante la superficie. Infornare il plumcake e cuocere a 180 gradi per circa 40 - 45 minuti, fino a quando la superficie risulterà colorita ed invitante. Lasciare intiepidire il tortino, guarnirlo con i piselli rimasti poi servilo tagliato a fettine. 



Un calice di Askos Verdeca Salento Igt Azienda Vinicola Masseria Li Veli accompagnerà in modo piacevole il PLUMCAKE AI PISELLI. 
Vitigno Verdeca in purezza, Askos si presenta di un colore brillante giallo paglierino con riflessi verdolini. 
I profumi sono di frutta esotica, di agrumi e note floreali delicate. 
Equilibrato, sapido e persistente Askos è ottimo come aperitivo, perfetto gustato con pietanze vegetariane, con crudi di pesce e frittura di paranza. 

Temperatura di servizio 8 - 10 gradi.

Buon lavoro e buon appetito. 

Neria Rondelli