martedì 28 settembre 2021

A Treviso apre FIORI & VINO : bistrot dal mix singolare sushi, fiori e vini naturali

FIORI &VINO - Interno

Nella pace del ciottolato che costeggia il Cagnan, tra i glicini e le fronde degli alberi di Via dello Squero, apre il 30 settembre Fiori&Vino, un luogo inedito e suggestivo che unirà il sushi e la cucina giapponese – in un’originale versione dove i fiori eduli diverranno ingrediente - un negozio di piante e oggettistica di design, e una selezione di vini esclusivamente naturali.
Fiori&Vino è un nuovo modo di pensare l’esperienza gastronomica: sarà un bistrot per gli amanti del bello e del buono, dove l’estetica e il piacere dei sensi si troveranno nello spazio di design curato dallo Studio Verdura.
Nella cucina di Fiori&Vino, lo chef Clayton Kawamura comporrà una musica delicata, fatta di massimo rispetto per il prodotto e di cura del dettaglio, alternando all’arte del sushi più tradizionale la proposta di piatti dove le erbe, le piante e i fiori eduli arricchiranno i piatti con la loro espressività di colori e sapori.
E mentre l’ibiscus completerà un piatto in forma di karkadè, la pimpinella, detta erba noce, o la Mertensia Maritima, detta erba ostrica, saranno offerte in degustazione all’arrivo degli ospiti. «I fiori permettono combinazioni inaspettate e portano il cibo vicino alla natura, come dovrebbe essere, così come alla natura si ispira la scelta dei vini, esclusivamente naturali, prodotti senza interventi invasivi da parte dell’uomo» afferma il titolare Paolo Lai. 
A pranzo Fiori & Vino porterà la tradizione hawaiana del Poké.
Oltre che luogo ideale per pranzi, aperitivi e cene d’atmosfera, Fiori&Vino sarà uno store di piante, fiori eduli e in vaso e oggetti di design, selezionati con cura e disponibili all’acquisto.
«Abbiamo bisogno di bellezza – afferma Francesca Verdura, che ha curato gli interni del locale. – Il nostro obiettivo è percorrere una strada inesplorata e creare uno spazio nuovo per la nostra città, un luogo in cui regni l’armonia e in cui fermarsi per un’esperienza più ampia, che non si limiti al “mordi e fuggi”.» C.S.

Sashimi_Karkadè


venerdì 24 settembre 2021

NERIA e la sua ricetta degli INVOLTINI di LONZA & ZUCCHINE


Semplici, saporiti, molto leggeri sono gli involtini che ho preparato per cena. Sono piaciuti tanto che sono finiti in un attimo. La presenza di tante verdure rende questo piatto completo!

INVOLTINI di LONZA & ZUCCHINE


Ingredienti per 4 persone gr 300 di lonza di maiale a fettine sottili, 3 zucchine piccole, 10 fiori di zucchine, 1 carota, 1 cipolla, 1 costa di sedano, 1 bicchiere di passata di pomodoro, 1 bicchiere di vino bianco secco, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, pane grattugiato, sale, pepe


Tagliare le zucchine a fettine sottili nel senso della lunghezza; appiattire le fettine di lonza con il batticarne; tritare finemente sedano, carota e cipolla.


In una padella scaldare l’olio, unire il misto di verdure e farlo appassire a fuoco basso, mescolando. Adagiare su ogni fettina di lonza un nastro di zucchina, arrotolare la carne lasciando all’esterno la verdura e fissare con uno stecchino. Passare gli involtini in un poco di pane grattugiato poi metterli nella padella con il soffritto poi unire anche i fiori lavati velocemente, privati dei pistilli e tagliati a listarelle; sfumare con il vino bianco, salare e pepare a piacere. Fare evaporare il vino poi unire la passata di pomodoro e cuocere ancora per una quindicina di minuti. 






Servire questa pietanza, che è già completa di contorno, caldissima e sarà perfetta accompagnata da un calice di fresco, elegante e fruttato Fulgor Colli di Rimini Sangiovese Superiore Doc Azienda Vitivinicola Podere dell’Angelo.
Sangiovese con una piccola percentuale di Syrah, Fulgor è un vino piacevolissimo, da gustare a tutto pasto abbinato sia a pietanze di terra come gli affettati, arrosti di carne bianca, pasta al ragù, sia alla cucina tipica della tradizione marinara della riviera adriatica.

Temperatura di servizio 14 - 16 gradi.

Buon lavoro e buon appetito. 

Neria Rondelli

venerdì 17 settembre 2021

OGGI Neria ha preparato il CIAMBELLONE RUSTICO & POMODORINI

Il ciambellone rustico è una torta salata buonissima, golosa e davvero semplice da fare. Si prepara in pochi minuti ed è la soluzione perfetta per aperitivi e cene informali.

CIAMBELLONE RUSTICO & POMODORINI


Ingredienti per 8 persone 4 uova, gr 150 di yoghurt bianco intero, gr 320 di farina Manitoba, gr 50 di parmigiano grattugiato, 1/2 bicchiere di olio di girasole, 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate, gr 100 di prosciutto cotto tagliato a cubetti, gr 100 di salame tagliato a cubetti, gr 100 di formaggio emmental , 10 pomodorini datterini, 1 cucchiaino di origano, gr 20 di mandorle, sale, 1 noce di burro



In una ciotola sbattere le uova con un pizzico di sale; sempre mescolando versare poi l’olio, lo yoghurt, il parmigiano ed amalgamare bene.
Unire poco a poco la farina setacciando la con un colino poi il lievito. Quando si sarà ottenuto un impasto morbido e soffice aggiungere i salumi, il formaggio, tutto tagliato a cubetti e mescolare molto bene per amalgamare bene i sapori. 


Preparare uno stampo per ciambella da 24 cm imburrato ed infarinato, versarvi il composto livellandolo uniformemente. 


Decorare con i pomodorini tagliati a metà alternati alle mandorle e una spolverata di origano. Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 45 minuti circa. 


Servire il CIAMBELLONE RUSTICO & POMODORINI come antipasto o all’aperitivo accompagnato da un elegante calice di Ceci 1938 Spumante Extra Dry Metodo Martinotti Cantine Ceci. Da un armonico uvaggio di Pinot Bianco, Sauvignon Blanc e Malvasia di Candia, Ceci 1938 Spumante Extra Dry ha un colore giallo paglierino brillante e un perlage fine e persistente; I profumi sono di rosa selvatica e biancospino, di mela e di pesca bianca con lievi e piacevoli note aromatiche. 
Fresco, sapido, equilibrato è uno spumante che si abbina perfettamente con gli antipasti, con i salumi, con pietanze a base di pesce, con carni bianche e verdure; ottimo da gustare al momento dell’aperitivo. 
Temperatura di servizio 8 - 10 gradi.

Buon lavoro e buon appetito! Neria Rondelli


venerdì 10 settembre 2021

I profumi dell'estate nel PLUMCAKE AL MELONE & LAMPONI

Soffice e aromatico il dolce che ho preparato ha il sapore dell’estate; è ottimo da gustare a merenda o a fine pasto accompagnato da una pallina di gelato.


 PLUMCAKE AL MELONE & LAMPONI


Ingredienti per 6 persone gr 200 farina bianca integrale, gr 20 fecola di patate, 2 uova, gr 200 zucchero, gr 250 polpa di melone già pulita, gr 150 di lamponi, gr 150 yoghurt bianco intero, gr 100 olio di semi di girasole, gr 12 di lievito per dolci, 1 cucchiaino di burro


Frullare il melone con lo yoghurt e tenere da parte; in una ciotola, con le fruste elettriche, montare le uova con lo zucchero, unire poi l’olio a filo continuando a montare poi il composto di yoghurt e melone. Incorporare quindi la farina setacciata con il lievito e la fecola.


Aggiungere i lamponi e versare il composto in uno stampo per plumcake imburrato ed infarinato. Infornare a forno caldo e cuocere a 180 gradi per 45 minuti circa; verificare la cottura facendo la prova stecchino; se inserendolo nel centro del dolce esce asciutto il plumcake è pronto.


Sfornare, lasciare raffreddare il dolce, decorarlo con un poco di melone a cubetti e qualche lampone, spolverizzare con zucchero a velo e servire. 



Se si gusta il PLUMCAKE AL MELONE & LAMPONI a fine pasto sarà perfetto accompagnato da un calice di un morbido, fresco e persistente Franciacorta Rosé Demi-Sec DOCG Ca' del Diavolo
Spumante prodotto con uve di Pinot Nero e Chardonnay, ha un colore rosato brillante, perlage fine e persistente, profumi di fragola, rosa selvatica , crosta di pane ; è lo spumante da servire con dolci secchi, pasticceria in genere, crostate e frutta fresca; ottimo anche gustato in abbinamento con formaggi freschi. Temperatura di servizio 6- 8 gradi.

Buon lavoro e buon appetito.

Neria Rondelli


giovedì 9 settembre 2021

E' in corso a Bologna Cosmofarma "ReAzione – I Valori al centro


E' stata inaugurata questa mattina a Bologna, Cosmofarma "ReAzione – I Valori al centro" tradizionale appuntamento nazionale sul mondo della farmacia. Quattro giorni con oltre 50 appuntamenti tra  incontri, dibattiti e convegni che si svolgeranno nel quartiere fieristico in contemporanea SANA Salone internazionale del biologico e del naturale e Onbeauty by Cosmoprof.
Cosmofarma con un sottotitolo ReAzione e la frase I valori al centro, esplicita la volontà di reagire e affrontare le sfide del futuro forti della grande esperienza che sostiene la continua evoluzione del mondo farmacia. Empatia, ascolto, tempo, inclusività, resilienza, fiducia, salute, relazioni umane, libertà e sostenibilità: sono i valori che da sempre contraddistinguono il lavoro del farmacista e che ancora di più oggi debbono essere messi in campo. Fiducia nel futuro e volontà di ripresa sono le direttive sulle quali  si fonda quest' ultima edizione. I temi che verrano dibattuti saranno principalmente: scientifico, manageriale, istituzionale e, appunto, ReAzione.
Cosmofarma ReAzione punta sulla capacità di ripresa di un comparto che in questi due ultimi anni ha subito una forte evoluzione e il cui mercato nel canale Farmacia ha fatto registrare, ha confermato un trend in crescita, +5%, rispetto al 2020 e in recupero anche rispetto allo stesso periodo del 2019, +2,9%, secondo i dati New Line RDM.
Anche riguardo le vendite on line il volume d'affari è cresciuto, secondo Iqvia nei 12 mesi da giugno 2020 a maggio 2021, i ricavi delle farmacie online hanno superato i 423 milioni di euro, con una crescita del 51,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente; una crescita già in corso prima della pandemia, ma che si è accelerata notevolmente.
Tra le novità di questa edizione l'area espositiva dedicata, la PetCare, con l’obiettivo di promuovere soluzioni innovative ed incentivare l’utilizzo di nuovi strumenti che agevolino la comunicazione tra farmacisti e proprietari, per il benessere animale. Infatti secondo un’indagine realizzata dall’osservatorio Coop2020: 7,8 milioni di persone durante il 2020, in pieno lockdown e isolamento, hanno acquistato un animale. Ne consegue le vendite del comparto veterinario hanno superato i 25 milioni di euro, per un totale di oltre un milione di confezioni vendute (+16.6%).
La Redazione

mercoledì 8 settembre 2021

Il Centrogross presenta Winter Melody : la sfilata delle collezioni 2021-22


Il Centergross di Bologna il più grande polo del pronto moda italiano con un milione di metri quadri di superficie, che da 44 anni esporta il Made in Italy nel mondo, batte tutti sul tempo e per primo, presenta la collezione autunno inverno della prossima stagione, anticipando la Fashion Week milanese e gli altri appuntamenti internazionali.
Il pronto moda realizzato da quindici aziende che in questa occasione fanno squadra, sarà protagonista in una memorabile sfilata che si svolgerà sabato 11 settembre

La magnifica Scalinata del Pincio, in piazza XX settembre, sarà palco e scenografia dove sfileranno con gli abiti e gli accessori della nuova collezione uomo e donna le ditte : Adriano Langella, Angela Davis, Dejavu Over, Hanaki-Ho, Kikisix, King Kong, LeStreghe, Loft 1, Susy Mix, Susy Star, Sophia Curvy, Souvenir, Takeshy Kurosawa, Tela-N, Xagon man.

Winter Melody è il titolo dello spettacolo che lega la moda alla danza e alla storia del trend  contemporaneo in cui si rispecchiano le aziende presenti.
Proprio in questi giorni è stato avviato un contest Istagram con l’hastag #BolognaFashion, dedicato agli under 25, attraverso il quale i contant creator che vorranno partecipare e si saranno distinti per aver meglio interpretato il tema “Bologna città della moda”, accuratamente selezionati dalla Commissione Moda di Centergross, avranno l’occasione di partecipare ad una opportunità formativa o professionale presso i brand moda del polo fashion emiliano.

Winter Melody sarà trasmessa in diretta sui canali Istagram, Facebook e YouTube di Centergross.

Livia Elena Laurentino





venerdì 3 settembre 2021

Oggi ? POLPETTE di CECI


Questa ricetta è un modo piacevole per fare mangiare i legumi anche a chi non li ama … specialmente i bambini. Cotte al forno, croccanti fuori e morbidissime dentro, le polpette di ceci facili e veloci, piaceranno a grandi e piccini … E' una gustosa alternativa alle classiche polpette di carne; pronte in pochissimo tempo, profumate e aromatiche sono un perfetto secondo piatto da servire a pranzo o a cena ma anche come antipasto. Io le ho cotte al forno ma i più golosi le possono friggere … saranno comunque una bontà.

POLPETTE di CECI


Ingredienti per 4 persone gr 300 di ceci lessati, 2 fette di pane in cassetta, 3 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato, 1/2 bicchiere di latte, 1 uovo, pangrattato, sale, 1 cucchiaino di origano, 1 cucchiaino di rosmarino, 1 cucchiaio di scorza grattugiata di limone


Ammollare le fette di pane nel latte. Scolare i ceci cotti e frullarli in un mixer con il rosmarino, l’origano e la scorza del limone fino ad ottenere una purea. In una ciotola mescolare la purea di ceci con il pane precedentemente ammollato nel latte e strizzato molto bene, il parmigiano ed un pizzico di sale; lavorare l’impasto con un cucchiaio e se dovesse risultare troppo morbido aggiungere qualche cucchiaio di pangrattato; formare ora tante piccole polpette della dimensione di una noce e passarle prima nell’uovo precedentemente sbattuto poi nel pangrattato. 


Ricoprire una teglia da forno con carta forno leggermente unta di olio extravergine di oliva e allinearvi le polpette, ancora qualche goccia di olio poi cuocerle in forno a 180 gradi per venti minuti circa avendo cura di rigirarle delicatamente a metà cottura; le polpette saranno pronte quando avranno formato una bella crosticina dorata in superficie. 



Le POLPETTE di CECI sono ottime sia servite calde che tiepide e un calice di Radice Lambrusco di Sorbara DOC Cantine Paltrinieri Sorbara (Mo) le accompagnerà davvero molto bene. Lambrusco di Sorbara in purezza rifermentato in bottiglia, Radice ha un bellissimo rosa salmone e un perlage molto fine e persistente; i profumi sono di fragoline di bosco, di agrumi e rosa selvatica; fresco con spiccata acidità, sapido, equilibrato e persistente Radice è un vino da abbinare sia ai piatti della tradizione emiliana come i tortellini in brodo, crescentine e salumi, sia con pietanze di pesce; ottimo da servire al momento dell’aperitivo.

Temperatura di servizio 10 - 12.

Neria Rondelli



mercoledì 1 settembre 2021

19° BrodettoFest 2021 a FANO


Per godere di uno degli ultimi week end estivi Fano propone il suo BrodettoFest. Dal 10 al 12 settembre  si svolgerà  la 19° edizione dell'evento dedicato al piatto simbolo dell’Adriatico con spettacoli, degustazioni, cooking show stellari, ospiti internazionali, grandi nomi dello spettacolo, chef che hanno fatto la storia della cucina italiana, laboratori per i bambini dedicati alla conoscenza del cibo di qualità e alla scoperta del mare e tante bellissime novità.
Quest'anno la proposta, già rivisitata nella scorsa edizione, che al posto dei classici stand ha proposto il “Brodetto Bus”, la navetta gratuita che collega tra loro oltre 30 ristoranti, si concentra nel Palabrodetto, la tensostruttura di lungomare Simonetti, dove chef famosi si esibiranno in cooking show.
Non mancheranno spettacoli,  esibizioni in cucina e degustazioni guidate.
Il BrodettoFest ha come obiettivo la promozione dell’intera filiera della pesca, la valorizzazione dei prodotti locali tipici e delle eccellenze enogastronomiche; argomenti questi che saranno sviluppati nei talk show con i principali protagonisti di settore della scena nazionale e internazionale, che si troveranno a Fano per fare un focus sul neo Distretto Biologico delle Marche, unico e grande distretto del bio per numeri, progetti e obiettivi.
La novità 2021 è MeetMoretta. Un innovativo spazio esperenziale all’interno dell’evento, interamente dedicato alla Moretta, la bevanda a base di caffè, tipica delle Marche e originaria della città di Fano. 
Per valorizzare le tipicità del territorio ci saranno degustazioni, master class, grandi ospiti e la prima competition nazionale Moretta&Co.cktails, prima edizione del concorso nazionale riservato ai Barman professionisti che vedrà i finalisti sfidarsi nella finalissima live, direttamente al BrodettoFest. 
Verranno, inoltre, ospitate le masterclass condotte dalla giuria composta dai migliori bartender e mixologist italiani, come Filippo Sisti, Giovanni Ceccarelli, Flavio Angiolillo.
Tornano le uscite in barca alla scoperta delle meraviglie del mare durante le quali saranno previste  degustazioni tipiche a bordo. 
Anche quest’anno Il Bianchello d’Autore sarà il vino ufficiale del BrodettoFest.
Altra novità è la forte integrazione tra evento fisico e digitale, grazie alla piattaforma social media dell'evento che accoglie il racconto online dedicato alla cultura, alla storia e alla tradizione marinara. Si celebra l'essenza del BrodettoFest, caratterizzato dalla sapienza dei pescatori e i grandi ospiti del mondo del food, che hanno creato un mix vincente tra tradizione e rinnovamento del brodetto, piatto simbolo della cucina adriatica, rendendo BrodettoFest uno degli appuntamenti gastronomici più importanti e noti del panorama italiano e internazionale.
BrodettoFest è organizzato da Confesercenti Pesaro e Urbino e Comune di Fano, con il contributo della Regione Marche, del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca e Camera di Commercio delle Marche.
Livia Elena Laurentino